Frontier: come funziona un’assicurazione viaggio

Quando si prenota un viaggio, ci chiediamo spesso: e se mi succedesse qualcosa che non mi permette di partire? E se, una volta arrivati, dovessimo aver bisogno di assistenza?

La soluzione a questi interrogativi è un’assicurazione viaggio, una polizza che renderà i vostri viaggi molto più sicuri e pensata per tutelarvi dagli inconvenienti che possono sorgere prima, durante o dopo la vacanza.

Per chi vuole godersi il viaggio senza pensieri, sapendo che in caso di annullamento, smarrimento dei bagagli o problemi medico-sanitari di essere sempre protetti, non potete fare a meno di un’assicurazione di viaggio.

Cosa copre l’assicurazione viaggio?

Le tipologie di polizza viaggio sono diverse e in base alle vostre esigenze o a quelle dettate dal viaggio che farete, cambiano le coperture previste. Esistono diversi tipi di polizza viaggio, a seconda delle coperture e delle esigenze del viaggiatore e del viaggio che andrà intraprendere.

In media le compagnie di assicurazione offrono diversi pacchetti tra cui scegliere, questi sono i più comuni:

  • Viaggio singolo
  • Multiviaggio annuale
  • Viaggio giovani (vacanza studio)
  • Assicurazione annullamento viaggio
  • Assicurazione sanitaria viaggio

Devo stipulare un’assicurazione solo se viaggio all’estero?

Un’assicurazione viaggio è consigliata qualunque sia la vostra destinazione, non solo in caso di viaggi esotici o in località distanti. Anche per chi viaggia in Europa il Ministero degli Esteri consiglia un’assicurazione. Infatti in base ai servizi proposti avrete tutele in caso di smarrimento del bagaglio, protezione dai sinistri e garanzia di rimpatrio in caso d’emergenza.

Inoltre, una buona copertura assicurativa vi garantirà assistenza, spese mediche permettendovi di viaggiare tranquilli, sapendo che sarete assistiti in caso di imprevisti.

Se l’assicurazione è un plus fortemente suggerito per chi viaggia in Europa, diventa quasi indispensabile in caso di mete al di fuori della Comunità Europea e in particolari per quei paesi in cui l’assistenza medica è totalmente a carico del visitatore e i cui conti sono particolarmente salati, come USA, Canada, Thailandia, Giappone, Cina o dove la sanità pubblica è assolutamente carente e quindi occorre rivolgersi a cliniche private.

In questo post vedremo le offerte e i vantaggi offerti da Frontier Assicurazioni, società di intermediazione di Frontier Italia Srls.

Frontier Assicurazioni: cosa offre

Frontier è un intermediario assicurativo che ha sede legale ed operativa in Italia. Unisce le competenze di tre società per offrire il servizio migliore possibile.

Frontier collabora con l’intermediario Insurance Travel srl, che si occupa delle informazioni pre-vendita, assistenza post vendita e gestione dei sinistri; le polizze sono sottoscritte da IMA Assistance, che garantisce estrema solidità, competenza e serietà nel comparto assicurativo.

Un particolare che va a favore di Frontier assicurazioni è il centralino di assistenza attivo tutti i giorni h24, con base e personale in lingua italiana, in base da rendere facile la comunicazione, abbattendo possibili malintesi legati dalla mancata comprensione della lingua, magari in un momento di ansia legato a un’emergenza.

Per conoscere i prezzi basta fare un preventivo direttamente sul sito di Frontier, inserendo paese di destinazione, finestra temporale e quante persone dovranno essere coperte dall’assicurazione. A questo punto dovrete scegliere tra la formula Base, Smart o Top.

  • Nel contratto Base è inclusa la sola assicurazione medica.
  • La formula Smart affianca all’assistenza medica anche la copertura in caso di smarrimento del bagaglio
  • L’assicurazione Top è il pacchetto completo, che copre anche l’eventuale annullamento del viaggio.

In generale i servizi offerti sono:

Massimali di Garanzia Ottimali, studiati per coprire eventuali problemi di salute. Ad esempio in caso di viaggio in USA avrete un massimale di 5.000.000 per le spese mediche. Inoltre se si rendesse necessario un ricovero superiore alle 24 ore sarà Frontier a pagare direttamente la struttura, senza rendere necessario un vostro esborso in attesa di un successivo rimborso

Esclusioni Limitate, quando si sceglie un’assicurazione è bene guardare anche che cosa viene escluso e resta scoperto. Nel caso di Frontier questi elementi sono ridotti al minimo

Assistenza in viaggio 24h/24, come abbiamo detto il centralino di assistenza è operativo 365 giorni all’anno, 24 ore al giorno.

Inoltro Sinistri in Italia, il servizio clienti gestisce l’inoltro dei sinistri dall’Italia, così da essere sempre informati di tutto.

Assicurazione Frontier: quanto costa?

Il costo dell’assicurazione varia in base alla destinazione e alla durata del viaggio. Ad esempio la copertura per un viaggio di 15 giorni in Giappone costerà 37 € per il pacchetto base, 53 € per la versione Smart e 71 € per la copertura Top.

Pacchetto famiglia

Frontier Assicurazioni ha pensato anche a un pacchetto adatto alle famiglie in viaggio, valido per nuclei con due adulti e al massimo 8 minori.

Sempre per un viaggio in Giappone di 15 giorni la copertura per due adulti e un ragazzo under 17, i costi saranno:  92,50 € per la copertura base, 132,50 € per la versione Smart e 177,50 € per la copertura Top.

Frontier Assicurazione: dove vale

L’assicurazione di viaggio Frontier è valida in tutti i paesi ad eccezione di: Iran, Corea del Nord, Siria, Sudan, Crimea e quelli in cui la Farnesina sconsiglia di viaggiare.

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento

Sviaggiare.it
Logo