traghetti ischia

Traghetti Ischia

L’isola di Ischia è la più grande delle isole del Golfo di Napoli ed è una delle mete turistiche più ambite del Mediterraneo. Moltissimi sono i traghetti per Ischia che collegano l'isola a diversi porti della costa campana, le compagnie che servono le tratte sono quattro: AliLauro, Caremar, Medmar, SNAV.

II paesaggio di Ischia può variare dalle meravigliose spiagge alle scogliere pittoresche che si immergono nella trasparenza del mare e grazie alle sorgenti naturali ai centri termali è possibile beneficiare anche di momenti di pieno relax.

Qui di seguito puoi prenotare il traghetto per Ischia confrontando i migliori prezzi, orari e compagnie.

Servizio traghetti a cura di Traghettilines

Info

Traghetti Ischia: le tratte​

Moltissimi sono i traghetti per Ischia che collegano l'isola a diversi porti della costa campana, è possibile però raggiungere l’isola anche grazie agli aliscafi che garantiscono oltre alle numerose partenze giornaliere anche un ottimo collegamento con l’isola di Capri e Procida

Traghetti Ischia: gli orari

Le partenze per Ischia vengono effettuate nel periodo estivo in ugual misura tra aliscafi e traghetti, ovvero circa ogni 30 minuti per tutto l’arco della giornata.

Due le differenze sostanziali tra aliscafo e traghetto: il tempo di percorrenza che in aliscafo può essere anche di una sola ora di navigazione e la possibilità di imbarcare il veicolo.  

Traghetti Ischia: navigazione e opzioni di viaggio

traghetti per Ischia trasportano sia passeggeri che veicoli ed impiegano circa 1 e 30 minuti per collegare l'Isola alla costa. A bordo dei traghetti tutti i passeggeri potranno, con il solo passaggio ponte pur non avendo una sistemazione prenotata, accedere a tutte le aree comuni e ai servizi delle navi, quali bar caffetteria e sala poltrone oppure ammirare dai ponti esterni il paesaggio costiero. 

Gli aliscafi, più veloci e più piccoli rispetto al classico traghetto, ugualmente pratici e funzionali, raggiungono Ischia in una sola ora di navigazione e le loro comode poltrone e con l’aria condizionata offrono una gradevole traversata. Gli aliscafi non dispongono di garage per cui non trasportano veicoli.

casi particolari

Traghetti per Ischia con auto​

Ad eccezione degli aliscafi, tutti i traghetti permettono il trasbordo degli autoveicoli.

In linea di massima, se volete imbarcare un’auto dovete presentarvi al punto d’imbarco circa due ore prima della partenza. Il conducente, seguendo le indicazioni fornite dal personale di bordo del traghetto, dovrà (lui e solo lui) guidare l’auto fino al punto che è stato assegnato. Gli altri compagni di viaggio, invece, dovranno salire a piedi.

Durante il tragitto non è possibile tornare nell’auto, quindi fate sempre molta attenzione a portare con voi tutto ciò di cui potreste aver bisogno.

Auto a GPL

Per questi veicoli sono previsti degli appositi spazi dove poterli parcheggiare. Inoltre, condizione richiesta dalla maggior parte delle compagnie, il serbatoio deve essere semivuoto.

Traghetti per Ischia con moto

La fase di prenotazione traghetto è identica e, come nel caso dell’auto, anche per imbarcare la moto dovete presentarvi al punto d’imbarco circa due ore prima della partenza.

Poco prima dell’arrivo in porto, sempre il personale di bordo vi annuncerà l’inizio dei preparativi di sbarco. Seguendo le indicazioni date, dovrete semplicemente raggiungere la moto e guidarla fuori dal traghetto.

Traghetti per Ischia con camper

Le modalità di prenotazione traghetto non cambiano, anche nel caso vogliate portare con voi il camper.

Cambiano ovviamente i prezzi, ma se usate il nostro motore di comparazione riuscirete a risparmiare più di qualcosa grazie alle offerte promozionali.

Traghetti per Ischia con cani

Come si comportano le compagnie di navigazione riguardo l'imbarco dei nostri amici a quattro zampe?

Ecco le principali linee guida.

CaReMar

Gli animali domestici sono ammessi a bordo alle seguenti condizioni:

  • i cani devono essere condotti con guinzaglio e museruola indossata
  • gli altri animali di taglia piccola devono essere contenuti nel proprio trasportino o gabbietta
  • il trasporto dei cani avviene nei canili di bordo, ove disponibile, oppure nelle zone riservate ai passeggeri che viaggiano con animali
  • i cani guida sono esentati dal regolamento di cui sopra.

SNAV

Sono ammessi animali domestici alle seguenti condizioni:

  • gli animali viaggiano previo acquisto di biglietto
  • è necessario avere con sé il certificato veterinario di buona salute, avere effettuato un trattamento antiparassitario ed i cani devono risultare iscritti all'anagrafe canina di competenza

A bordo

  • i cani devono essere condotti sui mezzi con guinzaglio e museruola
  • gli animali sono alloggiati nei canili di bordo oppure nelle cabine dedicate (max 2 animali per cabina)
  • non è possibile lasciare gli animali in cabina da soli. Se il conduttore si assenta, è necessario che l'animale venga condotto presso il canile di bordo
  • è vietato l'accesso degli animali nelle zone comuni interne
  • i cani guida possono accompagnare il proprio conduttore anche nei locali interni.