traghetti marocco

Traghetti Marocco

Il Marocco è lo stato più occidentale del Nordafrica. La soluzione del traghetto può consentirvi di portare con voi il vostro veicolo. Le compagnie che servono le tratte sono cinque: Balearia, GNV, Grimaldi Lines, Naviera Armas, Trasmediterranea.

Il Marocco è una terra ricca di bellezze naturali, dove mare e paesaggio sono sempre protagonisti. La vasta regione interna, con le sue dune di sabbia, regala momenti indimenticabili a tutti coloro che amano compiere escursioni nel deserto

Qui di seguito puoi prenotare il traghetto per il Marocco confrontando i migliori prezzi, orari e compagnie.

Servizio traghetti a cura di Traghettilines

Info

Traghetti Marocco: le tratte​

traghetti per il Marocco sono attivi tutto l’anno, e offrono ai viaggiatori che decidono di raggiungere il paese maghrebino via mare, la possibilità di portare il proprio veicolo partendo comodamente dai porti italiani della costa ligure, ma anche dalla Francia e dalla Spagna.

Traghetti Marocco: gli orari

Tutte le Compagnie Marittime effettuano partenze serali, permettendo lo sbarco nel porto di arrivo in un orario pratico a tutte le esigenze.

La traversata può avere una durata anche di 48 ore, tempo che può sembrare lunghissimo, ma che a bordo delle navi trascorre piacevolmente grazie ai numerosi intrattenimenti quali sala cinema, area videogiochi e saletta dedicata esclusivamente al divertimento dei più piccoli.

Traghetti Marocco: navigazione e opzioni di viaggio

Tutti i traghetti per il Marocco trasportano sia passeggeri che veicoli. A bordo delle navi ogni tipo di richiesta viene soddisfatta: i passeggeri possono scegliere, tra le molteplici varietà offerte, il servizio ristorazione per loro più interessante, la sistemazione più idonea tra le cabine interne o esterne, tutte con servizi privati, oppure, chi predilige una soluzione più conveniente, ha la possibilità di rilassarsi sulle comode poltrone.

Sui ponti esterni è possibile godere del sole comodamente sdraiati sui lettini messi a disposizione in vari punti della nave.

casi particolari

Traghetti per Marocco con auto​

Ad eccezione degli aliscafi, tutti i traghetti permettono il trasbordo degli autoveicoli.

In linea di massima, se volete imbarcare un’auto dovete presentarvi al punto d’imbarco circa due ore prima della partenza. Il conducente, seguendo le indicazioni fornite dal personale di bordo del traghetto, dovrà (lui e solo lui) guidare l’auto fino al punto che è stato assegnato. Gli altri compagni di viaggio, invece, dovranno salire a piedi.

Durante il tragitto non è possibile tornare nell’auto, quindi fate sempre molta attenzione a portare con voi tutto ciò di cui potreste aver bisogno.

Auto a GPL

Per questi veicoli sono previsti degli appositi spazi dove poterli parcheggiare. Inoltre, condizione richiesta dalla maggior parte delle compagnie, il serbatoio deve essere semivuoto.

Traghetti per Marocco con moto

La fase di prenotazione traghetto è identica e, come nel caso dell’auto, anche per imbarcare la moto dovete presentarvi al punto d’imbarco circa due ore prima della partenza.

Poco prima dell’arrivo in porto, sempre il personale di bordo vi annuncerà l’inizio dei preparativi di sbarco. Seguendo le indicazioni date, dovrete semplicemente raggiungere la moto e guidarla fuori dal traghetto.

Traghetti per Marocco con camper

Le modalità di prenotazione traghetto non cambiano, anche nel caso vogliate portare con voi il camper.

Cambiano ovviamente i prezzi, ma se usate il nostro motore di comparazione riuscirete a risparmiare più di qualcosa grazie alle offerte promozionali.

Traghetti per Marocco con cani

Come si comportano le compagnie di navigazione riguardo l'imbarco dei nostri amici a quattro zampe?

Ecco le principali linee guida.

Balearia

Gli animali sono ammessi a bordo alle seguenti condizioni:

  • prenotazione ed acquisto di titolo di trasporto. Sulle linee Ibiza-Formentera, Algeciras-Ceuta e Algeciras-Tangeri il trasporto degli animali è gratuito, su tutte le altre linee è a pagamento
  • all'imbarco ed allo sbarco è necessario condurre i cani con guinzaglio e museruola
  • gli altri animali devono essere alloggiati nei loro trasportini
  • i passeggeri che viaggiano con animali devono sbarcare per ultimi
  • durante il viaggio gli animali domestici devono permanere nei canili di bordo. Non possono in nessuna occasione essere estratti dalle gabbie nemmeno per passeggiare sui ponti.
  • l'accesso a qualsiasi zona, che sia esterna o interna, è vietato agli animali.

Trasmediterranea

Sono ammessi animali a bordo alle seguenti condizioni:

  • ammessi cani, gatti e qualsiasi altro animale domestico inoffensivo
  • per accedere al servizio è necessario prenotare ed ottenere una carta d'imbarco per l'animale, sia che viaggi nel canile di bordo sia che viaggi nel suo trasportino
  • al momento della prenotazione occorre scegliere quale sistemazione si preferisce.
  • le tariffe e le modalità di trasporto variano a seconda del traghetto
  • gli animali sono imbarcati sui traghetti Trasmediterranea solo se accompagnati dai loro documenti sanitari perfettamente in regola con le vaccinazioni
  • l'alimentazione degli animali a bordo è a cura dei loro conduttori
  • sui mezzi ad alta velocità sono ammessi solo i piccoli animali contenuti in trasportini e viaggiano gratuitamente con i loro conduttori.

GNV

Gli animali sono ammessi a bordo alle seguenti condizioni:

  • devono viaggiare con relativo pagamento di titolo di trasporto
  • è necessario avere con sé il loro certificato di buona salute
  • obbligatorio l'uso del guinzaglio e della museruola
  • vietato l'accesso degli animali nei locali comuni
  • gli animali domestici devono viaggiare o nelle cabine dedicate (max 2 animali per cabina) oppure nel canile/gattile di bordo.

Grimaldi Lines

Gli animali domestici sono ammessi al trasporto alle seguenti condizioni:

  • vietato agli animali l'accesso sottocoperta (cabina, sala poltrone, sale comuni, all’interno dei veicoli dei passeggeri)
  • per i cani e i gatti oltre i 6 kg sono disponibili gabbie di bordo
  • gli altri animali (conigli, uccellini, criceti ecc.) viaggiano nei trasportini di proprietà del passeggero
  • gli animali sono ammessi sui ponti esterni della nave, con guinzaglio e museruola
  • sulle rotte da e verso Olbia e sulla Livorno-Palermo sono disponibili cabine (interne/esterne) animali ammessi
  • obbligatorio avere con sé il documento che attesta l'iscrizione all'anagrafe canina (microchip registrato)
  • obbligatorio avere con sé il certificato di buona salute
  • il passeggero deve accudire personalmente l’animale ed è obbligato a rimuovere escrementi, o altro, da esso prodotti
  • il passeggero è responsabile dell’animale. Danni alla nave, a persone o cose, devono essere risarciti immediatamente.