traghetti tunisia

Traghetti Tunisia

La Tunisia è il paese africano più vicino all’Italia, per questo motivo si può raggiungere con comodità via mare, soprattutto se volete portarvi il veicolo. Le compagnie che servono le tratte sono quattro: Corsica Linea, CTN Tunisia Ferries, GNV, Grimaldi Lines.

La Tunisia è è la terra del sole e delle tradizioni dove tutto è possibile: da rilassarsi sulle spiagge di sabbia bianca e dai fondali trasparenti, a praticare sport acquatici, oppure fare escursioni nel deserto con sosta nelle oasi, conoscere la storia del luogo, ed ancora assaporare la cucina tradizionale ed ammirare l’artigianato tunisino nei coloratissimi mercati.

Qui di seguito puoi prenotare il traghetto per la Tunisia confrontando i migliori prezzi, orari e compagnie.

Servizio traghetti a cura di Traghettilines

Info

Traghetti Tunisia: le tratte​

Si può raggiungere la Tunisia in traghetto in tutta comodità grazie ai collegamenti che raggiungono il porto di Tunisi collegandolo non solo attraverso lo stretto di Sicilia al porto di Palermo, ma anche a tre importanti porti della costa occidentale italiana, ovvero GenovaCivitavecchia e Salerno. Dal porto di Tunisi partono inoltre i traghetti per la Francia.  

Traghetti Tunisia: gli orari

Gli orari di partenza dei traghetti per la Tunisia sono pomeridiani e notturni. Il tempo di percorrenza varia a seconda della linea scelta: infatti è possibile raggiungere con i traghetti Tunisi in sole 10 ore e 30 minuti ma anche in 24 ore, tempo che a bordo delle navi trascorre velocemente grazie a tutti gli intrattenimenti messi a disposizione dalle Compagnie di Navigazione.    

Traghetti Tunisia: navigazione e opzioni di viaggio

Tutti i traghetti per la Tunisia consentono l’imbarco sia ai passeggeri che ai veicoli, i viaggiatori possono scegliere la sistemazione a loro più idonea tra la cabina doppia o quadrupla ma che può essere venduta anche ad uso singolo o triplo a seconda del numero degli occupanti.

Altra soluzione sicuramente più contenuta, ma altrettanto apprezzabile, è la poltrona che permette di riposare tranquillamente durante la traversata. Qualunque sia la sistemazione prescelta, tutti i passeggeri possono accedere alle aree comuni interne ed esterne e beneficiare dei servizi di ristorazione.

casi particolari

Traghetti per Tunisia con auto​

Ad eccezione degli aliscafi, tutti i traghetti permettono il trasbordo degli autoveicoli.

In linea di massima, se volete imbarcare un’auto dovete presentarvi al punto d’imbarco circa due ore prima della partenza. Il conducente, seguendo le indicazioni fornite dal personale di bordo del traghetto, dovrà (lui e solo lui) guidare l’auto fino al punto che è stato assegnato. Gli altri compagni di viaggio, invece, dovranno salire a piedi.

Durante il tragitto non è possibile tornare nell’auto, quindi fate sempre molta attenzione a portare con voi tutto ciò di cui potreste aver bisogno.

Auto a GPL

Per questi veicoli sono previsti degli appositi spazi dove poterli parcheggiare. Inoltre, condizione richiesta dalla maggior parte delle compagnie, il serbatoio deve essere semivuoto.

Traghetti per Tunisia con moto

La fase di prenotazione traghetto è identica e, come nel caso dell’auto, anche per imbarcare la moto dovete presentarvi al punto d’imbarco circa due ore prima della partenza.

Poco prima dell’arrivo in porto, sempre il personale di bordo vi annuncerà l’inizio dei preparativi di sbarco. Seguendo le indicazioni date, dovrete semplicemente raggiungere la moto e guidarla fuori dal traghetto.

Traghetti per Tunisia con camper

Le modalità di prenotazione traghetto non cambiano, anche nel caso vogliate portare con voi il camper.

Cambiano ovviamente i prezzi, ma se usate il nostro motore di comparazione riuscirete a risparmiare più di qualcosa grazie alle offerte promozionali.

Traghetti per Tunisia con cani

Come si comportano le compagnie di navigazione riguardo l'imbarco dei nostri amici a quattro zampe?

Ecco le principali linee guida.

Corsica Linea

Gli animali domestici sono ammessi a bordo alle seguenti condizioni:

  • occorre segnalare all'atto della prenotazione che si intende viaggiare con un animale
  • gli animali viaggiano nelle gabbie-canile in box individuali (es. sulla motonave Danielle Casanova gli animali sono alloggiati sul ponte 11)
  • è vietato trasportare animali a bordo del proprio mezzo in stiva
  • i gatti e gli altri piccoli animali contenuti in trasportini possono viaggiare con voi, ma non devono nuocere al confort degli altri passeggeri
  • non sono ammessi alla navigazione i cani considerati potenzialmente pericolosi di categoria 1 secondo la legislazione francese
  • i cani di categoria 2 devono indossare la museruola e devono comunque essere trasportati nelle gabbie-canile.

CTN Tunisia Ferries

Gli animali domestici sono ammessi a bordo sotto la responsabilità del proprio conduttore.
La compagnia non dà alcuna garanzia su perdita, morte, malattia.

GNV

Gli animali sono ammessi a bordo alle seguenti condizioni:

  • devono viaggiare con relativo pagamento di titolo di trasporto
  • è necessario avere con sé il loro certificato di buona salute
  • obbligatorio l'uso del guinzaglio e della museruola
  • vietato l'accesso degli animali nei locali comuni
  • gli animali domestici devono viaggiare o nelle cabine dedicate (max 2 animali per cabina) oppure nel canile/gattile di bordo.

Grimaldi Lines

Gli animali domestici sono ammessi al trasporto alle seguenti condizioni:

  • vietato agli animali l'accesso sottocoperta (cabina, sala poltrone, sale comuni, all’interno dei veicoli dei passeggeri)
  • per i cani e i gatti oltre i 6 kg sono disponibili gabbie di bordo
  • gli altri animali (conigli, uccellini, criceti ecc.) viaggiano nei trasportini di proprietà del passeggero
  • gli animali sono ammessi sui ponti esterni della nave, con guinzaglio e museruola
  • sulle rotte da e verso Olbia e sulla Livorno-Palermo sono disponibili cabine (interne/esterne) animali ammessi
  • obbligatorio avere con sé il documento che attesta l'iscrizione all'anagrafe canina (microchip registrato)
  • obbligatorio avere con sé il certificato di buona salute
  • il passeggero deve accudire personalmente l’animale ed è obbligato a rimuovere escrementi, o altro, da esso prodotti
  • il passeggero è responsabile dell’animale. Danni alla nave, a persone o cose, devono essere risarciti immediatamente.