traghetti corsica

Traghetti Corsica

La Corsica è una delle isole più suggestive di tutto il Mediterraneo, si presta per la sua posizione ad essere raggiunta agevolmente via mare. Le compagnie che servono le tratte sono quattro: BluNavy, Corsica Ferries, Moby, Corsica Linea.

La Corsica è la meta ideale sia per gli amanti delle vacanze al mare sia per tutti coloro che praticano sport all'aperto, subacquea ed escursioni. L'isola appartiene politicamente alla Francia, per cui la lingua ufficiale è il francese, comunque, soprattutto la costa che si affaccia sull'Italia ha un'impronta più internazionale e non è raro che gli abitanti parlino anche l'italiano.

Qui di seguito puoi prenotare il traghetto per la Corsica confrontando i migliori prezzi, orari e compagnie.

Servizio traghetti a cura di Traghettilines

Info

Traghetti Corsica: le tratte​

I traghetti per la Corsica partono dai porti della Toscana (Piombino, Livorno) e della Liguria (Genova), inoltre nel periodo estivo sono attivi diversi collegamenti anche con la Sardegna nonché uno dall'Isola d'Elba.

Traghetti Corsica: gli orari

Si può raggiungere la Corsica in traghetto con orari sia diurni che notturni. 

Viaggiando di giorno la traversata è più breve: il tempo di navigazione varia, a seconda della rotta e del traghetto impiegato, dalle 4 ore fino alle 6 ore e 30 minuti. Le partenze notturne hanno invece una durata minima di 9 ore e massima di 10. 

Traghetti Corsica: navigazione e opzioni di viaggio

Tutti i traghetti per la Corsica consentono l'imbarco a passeggerianimali domestici e veicoli di qualsiasi tipo e dimensione e sono dotati di servizi, attrezzature e sistemazioni diverse in base alla tratta.

Sulle linee a percorrenza più lunga generalmente i passeggeri preferiscono scegliere di viaggiare in cabina, ognuna dotata di servizi. Sia sulle partenze diurne che su quelle notturne è comunque possibile optare per soluzioni più economiche come la poltrona o il passaggio senza sistemazione assegnata.

In ogni caso a tutti i passeggeri è consentito accedere a tutte le aree comuni e ai servizi di ristorazione e intrattenimento sia all'interno delle navi che sui ponti esterni.

casi particolari

Traghetti per la Corsica con auto​

Ad eccezione degli aliscafi, tutti i traghetti permettono il trasbordo degli autoveicoli.

In linea di massima, se volete imbarcare un’auto dovete presentarvi al punto d’imbarco circa due ore prima della partenza. Il conducente, seguendo le indicazioni fornite dal personale di bordo del traghetto, dovrà (lui e solo lui) guidare l’auto fino al punto che è stato assegnato. Gli altri compagni di viaggio, invece, dovranno salire a piedi.

Durante il tragitto non è possibile tornare nell’auto, quindi fate sempre molta attenzione a portare con voi tutto ciò di cui potreste aver bisogno.

Auto a GPL

Per questi veicoli sono previsti degli appositi spazi dove poterli parcheggiare. Inoltre, condizione richiesta dalla maggior parte delle compagnie, il serbatoio deve essere semivuoto.

Traghetti per la Corsica con moto

La fase di prenotazione traghetto è identica e, come nel caso dell’auto, anche per imbarcare la moto dovete presentarvi al punto d’imbarco circa due ore prima della partenza.

Poco prima dell’arrivo in porto, sempre il personale di bordo vi annuncerà l’inizio dei preparativi di sbarco. Seguendo le indicazioni date, dovrete semplicemente raggiungere la moto e guidarla fuori dal traghetto.

Traghetti per la Corsica con camper

Le modalità di prenotazione traghetto non cambiano, anche nel caso vogliate portare con voi il camper.

Cambiano ovviamente i prezzi, ma se usate il nostro motore di comparazione riuscirete a risparmiare più di qualcosa grazie alle offerte promozionali.

Traghetti per la Corsica con cani

Come si comportano le compagnie di navigazione riguardo l'imbarco dei nostri amici a quattro zampe?

Ecco le principali linee guida.

Corsica Ferries

Con la sola eccezione del ristorante, sui traghetti della Corsica Ferries il vostro cane può muoversi liberamente, sia sui ponti esterni sia negli ambienti interni.

Inoltre, ci sono delle apposite cabine attrezzate per ospitare l’amico a quattro zampe, con pavimento in linoleum e tutto l’occorrente per garantire il necessario livello di igiene.

E durante il viaggio? Dovete solo rispettare alcune semplici regole:

  • State sempre vicini al vostro cane e non perdetelo mai di vista;
  • Se abbaia o si spaventa, accarezzatelo e cercate di calmarlo;
  • Negli spazi pubblici, il cane deve avere sempre guinzaglio e museruola, e deve essere sempre accompagnato da voi o da qualcuno che riesca a gestirlo;
  • Se il cane sporca, pulite, quindi portate tutto l’occorrente sul traghetto.

Moby

Anche sui traghetti della compagnia Moby ci sono delle cabine allestite per ospitare gli amici a quattro zampe, quindi con pavimento in linoleum e tutto il necessario per la pulizia.

Cani e gatti possono muoversi liberamente sui ponti esterni mentre sono loro precluse le aree comuni, come bar e ristoranti.

Cani e gatti devono essere dotati dell’apposito biglietto, proprio come dei viaggiatori a tutti gli effetti. Nel caso specifico dei cani, dovete anche essere muniti di guinzaglio e museruola per le passeggiate.