Dove mangiare a Milano

Milano ha un’offerta enogastronomica veramente variegata. Qui potrete trovare qualsiasi tipo di locale e tutti i quartieri (soprattutto in zona centrale o semi-centrale) hanno una buona dose di locali di qualità, non vi troverete mai veramente in difficoltà.

In questo articolo vi daremo una serie di nomi di qualità, a seconda di cosa volete mangiare.

Leggi di più –> Milano: la guida di viaggio

Cucina tradizionale milanese

Le influenze nella gastronomia milanese sono varie e provengono sia dal resto dalla penisola che dall’Europa settentrionale. La famosa cotoletta milanese ha, per esempio, origini viennesi, così come la michetta (un tipo di pane soffiato comune a Milano), deriva dal pane austriaco Kaisersemmel.

Ecco alcuni suggerimenti su posti dove mangiare la tradizionale cucina milanese, senza rinunciare anche a dei pizzichi d’innovazione.

Risoelatte

(Centro)

Osteria dell’Acquabella

Dove mangiare carne a Milano

Macelleria popolare

(Ticinese, Piazza XXIV Maggio) – Qui tutti gli animali vengono allevati in maniera naturale, rispettosa dell’ambiente e del loro benessere. Perdetevi tra fritto di cervella e scottadito di pecora, fegatelli in rete e midollo arrosto. 

La Griglia di Varrone

(Garibaldi, Via Tocqueville 7) – Un nome realmente imperdibile per gli appassionati di carne: in quale altro ristorante si trovano in menù Sashimi di Wagyu e Pluma di maiale iberico Joselito?

Osso

(Porta Romana, Corso Lodi 26) – Da Osso troverete il piatto che preferite. La carne viene dall’Italia, ma anche da Irlanda o Argentina: scegliete taglio e tipologia dal bancone da macelleria e assistete alla preparazione nella cucina a vista. Per i più incontentabili ci sono le specialità alla griglia di pietra lavica.

Dove mangiare pesce a Milano

Trattoria Nerino Dieci

(Navigli)

Il Principe dei Navigli

(Navigli)

Dove mangiare una buona pizza a Milano

Pizzium

Dove mangiare street food a Milano

Da alcuni anni si è imposto questo stile di ristorazione fatta di cibo “veloce”, da mangiare a passeggio (ma anche su uno sgabello). Milano ovviamente è stata trendsetter della tendenza, e offre numerosi locali dove potete mangiare del cibo “da strada” gustoso e di qualità.

Pescaria

(Porta Nuova, Via Nino Bonnet, 5, tel. 02 659 9322) – Questa panineria pugliese offre combinazioni sempre nuove e materia prima di alta qualità. Pescaria rimane un’ottima alternativa per uno spuntino o una cena da completare con qualche sfizio, come fritti e crudité. I panini si muovono intorno ai 10 euro, così come tartare e carpacci.

Trita

(Darsena, Piazza Ventiquattro Maggio, 6, tel. 02 8324 1074) – Lineare e semplice, questo locale propone tre varianti di carne tra cui scegliere per comporre il proprio panino: bufalo campano, limousine padana e black angus, oltre al pollo.

Okja

(Porta Genova, Viale Gorizia, 8, tel. 02 3652 8694) – I cavalli di battaglia sono i tipici piatti coreani Bibimbap e i Kimbab, riso bianco arricchito da altri ingredienti il primo e una sorta di uramaki più grande il secondo, da consumare comodamente appoggiati sui divanetti rosa del locale o da portar via in buste di carta, ovviamente rosa. Le pietanze costano quasi tutte meno di 10 euro.

Maido

(Tortona, Via Savona, 15, tel.  02 3943 4027 ) – Al di là di roll e temaki, questa bottega minuscola propone il vero cibo da strada giapponese. Piatti forti gli Onighiri (i triangolino di riso ripieni) e lo Okonomiyaki, la frittata tipica di Osaka che si può gustare con vari ripieni. I prezzi dei piatti principali si muovono tra i 7 e i 9 euro, gli Onighiri e gli altri antipasti intorno ai 3.

Panzerotto Luini

(Duomo, Via Santa Radegonda, 16, tel. 02 8646 1917) – Lo storico locale vicino alla Rinascente continua da decenni a attrarre talmente tanti clienti da creare lunghe file, che però scorrono veloci. I panzerotti sono dolci (castagne e mandorle, pere e cioccolato ed altri) e salati (oltre al classico pomodoro e mozzarella, ricotta e spinaci e ripieno con affettati). Si può inoltre scegliere la variante fritta o quella al forno. Come prezzo, siamo sui 2,70 euro a panzerotto per i fritti e al forno, 1,70 la variante dolce.

Cucina etnica

Dove mangiare eritreo a Milano

Dove mangiare sushi a Milano

Fateci sapere cosa ne pensate

Lascia un commento