Come muoversi a Milano

Il trasporto pubblico di Milano è mediamente efficiente, non è carissimo e offre un orario ampio. Date le dimensioni urbane non eccessive, se alloggiate in centro, probabilmente lo userete solo per raggiungere l’aeroporto.

Ad ogni modo, la nostra prima scelta per un soggiorno milanese restano i mezzi pubblici gestiti da ATM (Metro, Bus, Tram).

Metro

Con le sue 4 linee (e una quinta in fase di costruzione), 111 stazioni e 94,5 chilometri di binari, la metro di Milano è la più grande d’Italia, riuscendo a coprire l’intero nucleo urbano.

Ogni linea della metro di Milano ha un colore e un numero diverso. Il servizio metropolitano ha inizio alle ore 05.40 e termina alle ore 00.30 circa.

Linea M1 (rossa)

Questa linea è interessante soprattutto per coloro che viaggiano per affari o che devono raggiungere la Fiera di Milano. Passa per il Duomo e per San Babila. Incrocia la linea M2 nelle stazioni Loreto e Cadorna, la linea M3 nella stazione Duomo e la linea M5 nella stazione Lotto.

Linea M2 (verde)

Ferma nella Stazione Centrale di Milano. Incrocia la linea M1 nelle stazioni Loreto e Cadorna, la linea M3 nella stazione Centrale FS e la linea M5 nella stazione Garibaldi FS.

Linea M3 (gialla)

Probabilmente è la linea più interessante per i turisti. Ferma al Duomo, in Via Montenapoleone (la zona commerciale più importante di Milano) e nella Stazione Centrale. Incrocia la linea M1 nella stazione Duomo, la linea M2 nella stazione Centrale FS e incrocia la linea M5 nella stazione Zara.

Linea M4 (blu)

È una linea attualmente in costruzione, che in futuro collegherà l’Aeroporto di Linate con il centro della città. Incrocerà la linea M1 nella stazione di San Babila e la linea M2 nella stazione di Sant’Ambrogio. La sua apertura è prevista per il 2022.

Linea M5 (lilla)

È una linea che integra il servizio ferroviario regionale. Ferma nello Stadio di San Siro e nella stazione Garibaldi. Incrocia la linea M3 presso Zara, la linea M2 presso la stazione Garibaldi FS e la linea M1 presso Lotto.

Autobus

A Milano circolano circa cento linee d’autobus e 4 linee di filobus. Data la limitata estensione della metro, l’autobus uno dei migliori mezzi per muoversi a Milano.

Autobus notturni

Il venerdì e il sabato Milano offre autobus notturni che eseguono le loro corse ogni ora, fra le 2:00 e le 5:00.

Gli autobus notturni fermano nelle otto zone della città con maggiore vita notturna (Valtellina-Stelvio, Milton-Pagano, Sturzo-Como, Piazza XXIV Maggio, Umbria-Tito Livio, Umbria-XXII Marzo, Castelbarco-Tantardini e Ripamonti-Pietrasanta).

Il biglietto degli autobus notturni è lo stesso degli altri mezzi di trasporto e si può acquistare direttamente a bordo.

Autobus per Linate

Se atterrate all’Aeroporto di Linate, molto utile è la linea 73, che collega l’aeroporto con la stazione della metro San Babila al prezzo di un biglietto ordinario: una soluzione molto più economica rispetto alle altre alternative di trasporto.

Orario e frequenza

Gli autobus circolano a Milano dalle 5:30-6:00 alle 00:30-1:45. Il 25 dicembre e il 1º maggio sono attivi dalle 7:00 alle 19:30.

Tram

Milano dispone di 18 linee di tram che percorrono la città fino a dopo mezzanotte: si tratta del mezzo di trasporto con l’orario più ampio. I tram sono numerati dall’1 al 33.

Contrariamente alla metro, creata abbastanza tardi, i tram circolano a Milano fin dal 1876, e all’epoca erano trascinati da cavalli. A differenza di Parigi e di altre città, a Milano non si è mai smesso di utilizzare i tram.

Per estensione della rete e comodità, il tram è uno dei migliori mezzi per muoversi a Milano.

Orario e frequenza

I tram attraversano Milano dalle ore 4:30-5:00 alle 2:00-2:30. Il 25 dicembre e il 1º maggio sono attivi dalle 7:00 alle 19:30.

Tram storici

A Milano circolano tram di differenti epoche, dai più moderni e “psichedelici” ai più classici. I più interessanti sono i tram della serie 1500, con veicoli fabbricati fra il 1928 e il 1930. Questi modelli si possono vedere anche in altre città, come Porto, Lisbona e San Francisco.

Il caso di San Francisco è il più interessante, dato che la città americana comprò i suoi tram proprio a Milano.

Dove si acquistano i biglietti?

I biglietti del trasporto pubblico urbano ATM si possono acquistare alle fermate della metro, in edicola e presso i tabaccai. Da qualche tempo è possibile acquistare il biglietto anche tramite l’App ufficiale di ATM o il servizio Biglietto con SMS. Se volete utilizzare con frequenza il trasporto pubblico, è raccomandabile acquistare vari biglietti con anticipo o un abbonamento.

Biglietto Urbano

Tariffa: 1,50 €
Validità: 90 minuti dalla convalida; consente un unico accesso in metropolitana, ferrovie e Passante Ferroviario

Carnet 10 viaggi

Tariffa: 13,80 €
Validità: 10 viaggi di 90 minuti ciascuno dalla convalida; ogni viaggio consente un unico accesso in metropolitana, ferrovie e Passante Ferroviario. Il carnet non può essere utilizzato da più persone contemporaneamente

BI4 Biglietto integrato per 4 viaggi

Tariffa: 6,00 €
Validità: 4 viaggi di 90 minuti ciascuno dalla convalida; ogni viaggio consente un unico accesso in metropolitana, ferrovie e Passante Ferroviario. Solo sulle linee ATM, nei giorni festivi vale per un numero illimitato di viaggi fino alle 13.00 se convalidato entro tale orario, e tutte le sere fino a fine servizio se convalidato dopo le 20.00

Biglietto giornaliero

Tariffa: 4,50 €
Validità: 24 ore dalla convalida senza limite al numero di viaggi

Biglietto bigiornaliero

Tariffa: 8,25 €
Validità: 48 ore dalla convalida senza limite al numero di viaggi

Settimanale 2×6

Tariffa: 10,00 €
Validità: 2 viaggi giornalieri di 90 minuti ciascuno dalla convalida, per 6 giorni della stessa settimana in cui è stata effettuata la prima convalida; ogni viaggio consente un unico accesso in metropolitana, ferrovie e Passante Ferroviario.
Puoi utilizzare il 2×6 anche la domenica se, durante la settimana, non hai utilizzato entrambi i viaggi di una giornata.

Biglietto serale

Tariffa: 3,00 €
Validità: dalle 20.00 a fine servizio del giorno di convalida, senza limiti di viaggi su tutta la rete ATM, sia urbana che interurbana. Per la tariffa del biglietto della rete notturna, vai a questa pagina.

Biglietto per bagaglio

Tariffa: 1,50 €
Validità: 90 minuti dalla convalida; vale per il trasporto di un bagaglio per il quale è previsto il pagamento del biglietto. Sulla rete urbana può essere sostituito da un biglietto urbano.
Va convalidato all’inizio del viaggio e, in caso di controllo, lo devi mostrare insieme al tuo documento di viaggio. 

Abbonamento settimanale

Tariffa: 11,30 €
Validità: dal lunedì alla domenica per un numero illimitato di viaggi 

Abbonamento mensile

Tariffa: 35,00 € ricarica mensile
Validità: 1 mese solare per un numero illimitato di viaggi 

Taxi

I taxi di Milano, contrariamente a quelli di altre città, difficilmente si fermano per strada a prendere passeggeri. Per poter salire su una vettura, bisogna recarsi presso uno stazionamento o prenotare telefonicamente il servizio.

Tariffe

I taxi a Milano hanno un prezzo elevato, anche se non sono così cari come quelli di Firenze, Amsterdam o Londra. Vediamo le tariffe dei taxi milanesi:

  • Prezzo di partenza nei giorni feriali,dalle 6:00 alle 21:00: 3,30€.
  • Prezzo di partenza nei giorni festivi, dalle 6:00 alle 21:00: 5,40€.
  • Prezzo di partenza in orario notturno: 6,50€.
  • Prezzo di partenza dagli aeroporti di Malpensa, Linate ed Orio al Serio: 13,10€.
  • Prezzo per chilometro: 1,09€.
  • Prezzo per ogni ora d’attesa: 28,32€.

Supplementi

Quando il tassametro supera i 13,52€, il prezzo per chilometro sale a 1,50€ e il costo per ora d’attesa raggiunge i 39,27€.

Se la velocità dell’auto raggiunge i 50 km/h per più di 60 secondi, il prezzo per chilometro aumenta di 1,70€. Vi consigliamo, pertanto, di far attenzione alla velocità raggiunta dal conducente nei tragitti verso l’aeroporto di Linate o Orio al Serio (per Malpensa vi è una tariffa fissa di 95€).

Un supplemento che non viene indicato è quello che si applica quando si prenota un taxi per telefono: in questo caso, il tassametro si attiva dalla ricezione della chiamata e l’importo può raggiungere cifre elevate!

Tags:

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento

Sviaggiare.it
Logo