Milano: cosa vedere e fare, le migliori attrazioni ed esperienze

Milano è, oltre alla seconda città italiana per dimensioni, una delle più importanti mete (turistiche e non) europee.

Una città moderna e ricca di attrattive sia storico-culturali che di eventi e vita mondana. Una città che va vissuta mese per mese, stagione per stagione.

Ci sembra giusto, quindi, compilare una lista più esaustiva possibile delle attrattive del capoluogo lombardo.

NOTA BENE: le attrazioni non sono elencate per vicinanza geografica o per affinità di itinerario, in quel caso ti consigliamo di leggere i nostri itinerari per visitare Milano in uno o due giorni.

Consulta le migliori offerte di Hotel e B&B a Milano

Cosa vedere a Milano: Luoghi d’interesse

duomo milanoDuomo

Simbolo della città e massimo esempio del Gotico in Italia, secondo forse solo a Notre Dame nel Mondo; voluto dai Visconti nel Trecento come perfetta sintesi tra architettura lombarda e nordica, ospita al suo interno migliaia di statue che raffigurano le personalità più variegate.  Le sue guglie sono 135: su quella maggiore, alta ben 108,5 metri, è posta la celeberrima Madonnina, una statua in rame dorato alta circa 4 metri.

  • Dove e come: In metropolitana: linea M1 e M3, fermata Duomo. Mappa
  • Orari: per i visitatori: lunedì-domenica 08:00 – 21:00 (eccetto nel mese di ottobre, dove l’orario è 08:00 – 20:00). Salita in terrazza limitata ai disabili al sabato e alla domenica.
  • Biglietti: Ingresso, Museo e Terrazzo

Leggi di più –> Duomo di Milano: orari, prezzi e cosa vedere

Castello Sforzesco

Altro simbolo, altro edificio trecentesco dimora, tra gli altri, di Ludovico il Moro e Beatrice d’Este. E’ uno dei castelli più grandi d’Europa e, attualmente, ospita al suo interno numerosi musei; tra i più noti, la Pinacoteca, il Museo d’Arte Antica, il Museo Egizio e il Museo degli Strumenti Musicali. All’interno sono inoltre conservate alcune tra le più famose opere d’arte italiane, come la Pietà Rondanini di Michelangelo e opere e affreschi di Leonardo da Vinci, Bramante e Mantegna.

  • Dove e come: Piazza Castello, metro MM1 – fermate Cadorna e Cairoli, MM2 – fermate Cadorna e Lanza, bus 43, 50, 57, 58, 61, 70, 94 e tram 1, 3, 4, 12, 14, 20, 27. Mappa
  • Orari: lunedì-domenica 07:00 – 18:00 in inverno; alle ore 07:00 – 19:00 in estate
  • Biglietti: Tour guidato

Pinacoteca Ambrosiana

Fondato nel Seicento dal Cardinale Federico Borromeo, è un museo che raccogliere opere del calibro de “Madonna del Padiglione” di Botticelli, la “Canestra di frutta” di Caravaggio, il “Ritratto di musico” di Leonardo da Vinci o l”Adorazione dei Magi” di Tiziano. Le 24 sale accompagnano il visitatore in un percorso artistico che va dal Rinascimento fino al Novecento.

  • Dove e come: M1 fermata Cordusio o Duomo, M3 fermata Duomo. Mappa
  • Orari: Da martedì a domenica 10:00 – 18:00, chiusa il lunedì
  • Biglietti: Ingresso saltafila

Museo del Novecento

All’interno del Palazzo dell’Arengario, accanto al Duomo, c’è questo fantastico museo, che ospita migliaia di opere d’arte del “secolo breve”, suddivise in piani. Tra gli esempi più celebri, citiamo il “Quarto Stato” di Giuseppe Pellizza da Volpedo, la “Composizione” di Vasilij Kandinskij, “Béatrice Hastings” di Amedeo Modigliani, “La Signora Virginia” di Boccioni.

  • Dove e come: metro M1/M3 fermata Duomo. Mappa
  • Orari: venerdì – mercoledì dalle 09:30 alle 18:30, lunedì chiuso, giovedì dalle 09:30 alle 20:30
  • Biglietti: intero €10,00 – ridotto €8,00

Navigli

Attuale “zona clou” di movida e turismo milanese, regno dell’happy hour, vennero progettati da Leonardo Da Vinci come snodo commerciale, ma attualmente si estendono ben oltre la città metropolitana. Tra le attrazioni da citare in questa zona: Casa delle Arti – Spazio Alda Merini, l’Armani Silos e il MUDEC.

  • Dove e come: metro M2 fino a Porta Genova, Porta Romolo. Mappa

Palazzo Reale

Nasce poco dopo l’anno Mille come sede comunale, ha visto susseguirsi alcune delle famiglie nobili più importanti della storia italiana: Torriani, Visconti, Sforza, Gonzaga. Divenuto Palazzo Reale sotto gli spagnoli, si arricchì della Sala delle Cariatidi sotto la dominazione austriaca. Oggi è il fulcro espositivo della città di Milano, ospita infatti tutte le grandi mostre itineranti e non.

  • Dove e come: Fermata Duomo – Mappa
  • Orari: aperto da martedì a domenica dalle 09:30 alle 19:30, chiuso il lunedì
  • Biglietti: intero €14,00 , Ridotto €12,00. Famiglie 1 o 2 adulti Ridotto (€10,00); bambini da 6 a 14 anni Ridotto speciale (€6,00); fino a 5 anni gratuito

Santa Maria delle Grazie e il Cenacolo Vinciano

Conosciuta perlopiù come location del celebre dipinto L’Ultima Cena di Leonardo Da Vinci, la storia di Santa Maria delle Grazie è molto interessante: nel 1460 Gaspare Vimercati donò ai domenicani una cappella con all’interno un’affresco mariano. Solo successivamente questa struttura venne arricchita da altri edifici adiacenti: una chiesa, un convento e un mausoleo realizzato da Bramante per volontà di Ludovico il Moro. Il cenacolo vinciano, lungo 9 metri per 4 di altezza, è ospitato nella parete nord del refettorio del convento.

  • Dove e come: Metro 1 Cadorna o Conciliazione oppure linea 2 Cadorna o Sant’Ambrogio – Mappa
  • Orari: Chiesa: 1 Marzo – 31 Ottobre 10:30-18:00; 1 Novembre – 28 Febbraio 10:30-17:00, martedì Chiuso.
    Cenacolo: mar-sab 09:00 – 19:00, domenica 09:00 – 13:45 previa prenotazione al numero 02-92800360. Ultimo ingresso alle 18:45. Massimo 25 persone ogni 15 minuti
  • Biglietti: Tour semi-privato di Milano con biglietti di ingresso per il Cenacolo Vinciano

Teatro alla Scala

Palcoscenico e Scuola di danza, musica e teatro senza pari, venne costruita nel Settecento da Giuseppe Piermarini per volere di Maria Teresa d’Austria. Distrutta durante la Seconda Guerra Mondiale, venne ricostruita in tempi record.

galleria vittorio emanuele milanoGalleria Vittorio Emanuele

Struttura meravigliosa e tipicamente Ottocentesca da snodo centrale della città, qui puoi prendere un caffè in un posto storico o fare shopping di alto livello, ma anche mangiare al fast food. Alto e basso s’incrociano in questa suggestiva Galleria. Se sei scaramantico, ricordati di ruotare per tre volte su te stesso con il tallone destro puntato sulle parti intime del toro che è ritratto sul pavimento dell’Ottagono nel mosaico dello stemma della città di Torino!

  • Dove e come: Piazza Duomo – Mappa

Pinacoteca di Brera

Ex collegio di Gesuiti, divenne il non-plus-ultra del collezionismo di quadri ai tempi di Napoleone, che iniziò a depositarvi le opere espropriate alla Chiesa e agli aristocratici. L’elenco dei capolavori ospitati è sterminato, si passa da Raffaello, Caravaggio, Mantegna fino ai più “moderni” Picasso, Modigliani, Braque, De Chirico e Morandi.

Parco Sempione

Costruito a fine Ottocento, è la principale area verde cittadina e ospita una serie d’importanti strutture come il Palazzo dell’Arte de La Triennale, l’Acquario Civico, l’Arena Civica e l‘Arco della Pace edificato nel 1807 per commemorare le vittorie di Napoleone. Se accedi alla Torre Branca, puoi godere di uno splendido panorama milanese.

  • Dove e come: Alle spalle del Castello Sforzesco. Fermata metro più vicine Cadorna e Cairoli – Mappa
  • Orari: tutti i giorni dalle 06:30 alle 21:00
  • Biglietti: ingresso alla Torre Branca

Quadrilatero della moda

Si chiama quadrilatero perché è realmente composto da quattro vie (Via Montenapoleone, via Manzoni, via della Spiga e Corso Venezia) dove puoi andare a fare shopping…se te lo puoi permettere! Qui tutte le griffe più costose hanno una boutique e presentano le proprie collezioni: quindi occhio, potresti incontrare anche top model e VIP!

  • Dove e come: metro M1 da Cadorna a San Babila – Mappa

Cimitero Monumentale

Un posto storico, come alcuni dei personaggi che ospita, simbolo della cultura milanese e non solo: Alessandro Manzoni, Giuseppe Verdi, Salvatore Quasimodo, Giuseppe Meazza.

  • Dove e come: metro M2 da Cadorna FN o linea M5 da Garibaldi FS – Mappa
  • Orari: martedì-domenica ore 08:00 – 18:00, chiuso il lunedì
  • Biglietti: visita libera

Cosa fare a Milano

Milano è una città ricca di eventi internazionali e di prestigio: tra questi spicca la Fashion Week, che si svolge due volte l’anno (febbraio/marzo, settembre/ottobre) ed è una delle quattro manifestazioni di moda più importanti al mondo. Da segnalare anche il Salone Internazionale del Mobile, uno degli eventi apicali del design mondiale.

Di seguito trovi biglietti, visite guidate e quant’altro da fare a Milano!

 

mm

Sono il Caporedattore di Sviaggiare, ma scrivo anche! Mi occupo, in particolare, delle guide sulle grandi città, italiane o internazionali. Dove c'è metropoli c'è vita, e ci sono io a descriverla.

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento

Sviaggiare.it