Duomo di Milano: orari, prezzi e cosa vedere

Il Duomo di Milano è una delle cattedrali più grandi del mondo.

E’ stato costruito dove si trovava la Basilica di Sant’Ambrogio. Un incendio nel 1075 distrusse l’area, i lavori di costruzione del Duomo iniziarono nel 1386. A volerne la costruzione fu l’arcivescovo Antonio de’ Saluzzi e si fece carico dei lavori Gian Galeazzo Visconti.
Fu utilizzato il marmo di Candoglia ed uno stile architettonico tardo gotico.
La parte superiore è decorata da pinnacoli, guglie e statue.
Il punto più alto del Duomo è una statua in rame dorato, scolpita da Giuseppe Perego nel 1774, simbolo della città conosciuto come “La Madonnina”.
Il primo altare fu consacrato nel 1418 e poi di nuovo nel 1577 dopo alcuni lavori di ristrutturazione.

Scopriamo cosa vedere, gli orari e quanto costa visitare il Duomo di Milano.

Consulta le migliori offerte di Hotel e B&B nei pressi del duomo di Milano.

Duomo di Milano: cosa vedere

La statua di Bartolomeo l’Apostolo

Si tratta del patrono dei conciatori e rappresenta il santo con la pelle staccata dal corpo e appesa alle spalle, in riferimento al suo martirio.

Reliquia

All’interno della cattedrale si trova un chiodo della Croce di Cristo esposto al pubblico un sabato di settembre.

La terrazza

La terrazza del Duomo si trova sul tetto da cui si ammira il panorama cittadino, e vi si può accedere anche senza visitare il resto dell’edificio. Si possono inoltre osservare da vicino i pinnacoli e le guglie.

La cripta e il Tesoro

Nella cripta si trovala Cappella di Carlo Borromeo che preserva i resti del Santo.
Il Museo del Tesoro contiene interessanti reperti storici.

Il Battistero

Si trova nei sotterranei del Duomo. E’ un’area archeologica in cui osserviamo i resti della Basilica di Santa Tecla e le rovine di un battistero cristiano del IV secolo. Nel centro del battistero vi è una grande fonte ottagonale, con cui, nel 387, Sant’Ambrogio battezzò Sant’Agostino.

La statua di San Napoleone

Si trova sul lato che affaccia su Palazzo Reale e rappresenta San Napoleone con le braccia conserte, in tono di sfida, e i piedi incatenati. C’è da dire che è un santo di fantasia, legato al periodo in cui la città era governata da Bonaparte. Leggenda vuole che la statua fosse stata fatta per compiacere l’imperatore.

La meridiana del Duomo

Entrando nel Duomo cercate una linea di ottone: va da sud a nord e poi sale per tre metri in verticale sulla parete, terminando in un riquadro raffigurante il segno zodiacale del Capricorno. Questa è la meridiana che si usa per determinare la data della Pasqua, realizzata nel 1776 dagli astronomi Guido Francesco Reggio e Giovanni Angelo De Cesaris per volere di Giuseppe II.

La nivola

Si tratta di un particolare ascensore del ‘600 composto da una cesta di lamiera, di tre metri circa e ricoperta da una tela dipinta con motivi angelici opera del Landrini.

Le statue del Duomo di Milano

All’esterno possiamo ammirare numerose statue che decorano la facciata e le terrazze del Duomo di Milano. Circa 2500. Rappresentano solo santi? No, una è un tributo a Napoleone ad esempio ed una somiglia alla tatuata della Libertà di New York, due pugili che combattono (uno dei quali è Primo Carnera), c’è un dinosauro e perfino la statua di un piccione.

Duomo Milano orari

Orari: tutti i giorni 8:00-19:00, ultimo biglietto alle ore 18:00

Duomo Milano prezzi biglietti

A questo link puoi prenotare il biglietto per Duomo e Terrazze saltando la fila.

Visita guidata: clicca qui

Duomo Milano: come arrivare

Treno

  • Dalla Stazione Centrale, prendere la linea gialla della metropolitana (M3) e scendere alla fermata Duomo.
  • Dalla Stazione Cadorna, prendere la linea rossa della metropolitana (M1) e scendere alla fermata Duomo.
  • Dalla Stazione Porta Garibaldi, prendere la linea verde della metropolitana (M2), cambiare a Cadorna per la linea rossa (M1) e scendere alla fermata Duomo.

Aereo

• Da Malpensa: la stazione ferroviaria centrale è raggiungibile con il servizio navetta autobus o in taxi. Il treno Malpensa Express collega l’aeroporto alle stazioni ferroviarie Centrale e Garibaldi. Le partenze servizio di bus navetta sono previsti circa ogni mezz’ora dalle 03:45 alle 00.30.

• Da Linate: autobus 73 collega l’aeroporto alla stazione centrale 6:05-23:35.

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento