Cosa vedere a Roma con i bambini

Viaggiare con i bambini può essere un’esperienza meravigliosa e terribile al tempo stesso, dipende soprattutto da diversi parametri:

  • L’età dei bambini, la loro educazione e il sapere stare in mezzo alla gente
  • Il tipo di meta e itinerario che volete intraprendere

Roma, da questo punto di vista, è una destinazione con un’offerta talmente ampia che può essere ideale anche per una famiglia con bambini.

In questo articolo vi daremo alcuni suggerimenti su come passare delle splendide vacanze romane con i vostri bambini.

Leggi di più –> Roma: guida di viaggio

Alcuni consigli preliminari

Se i bambini sono molto piccoli il passeggino sarà un utile compagno di viaggio ma potete optare anche per la fascia o lo zaino se preferite! Per affrontare i percorsi più lunghi, in determinati musei o chiese, potete lasciare il passeggino all’ingresso o nelle apposite aree. Indossate (tutti!) scarpe comode e tanta voglia di scoperta, ci sono molti artisti di strada e ricordate che le opportunità di svago per i piccoli non mancano.

L’ospedale pediatrico di riferimento è il Bambino Gesù,  nei pressi del Centro, al Gianicolo, Piazza Sant’Onofrio, 4 – 00165 Roma tel.06.6859.1

Per muoversi a Roma in centro ci sono metropolitana e bus, il costo del biglietto è di € 1,50 ed è valido per 100 minuti da quando si é timbrato, per una visita alla città consigliamo quello giornaliero da € 7 o quello valido per tre giorni €11,  mentre quello settimanale €16.  Atac gestisce la rete urbana, sul sito trovate linee e percorsi.

Tra antichità e religione

Colosseo e storia antica

Roma è ovviamente la città principe per la storia romana antica, siete fortunati, ai bambini piacciono generalmente gli antichi romani, soldati, matrone ingioiellate, gladiatori e belve feroci. Sfruttate questa opportunità per visitare il Colosseo (gratis fino a 18 anni cittadini UE), ricordatevi di mostrare ai bambini/ragazzi i fori da cui uscivano i leoni e ricordate loro che qui vi facevano pure le battaglie navali!

Cliccate qui per acquistare un biglietto per il tour del Colosseo!

Piazze e Fontane

Altri posti dove coinvolgere i bambini sono sicuramente:

  • La Fontana di Trevi: fate lanciare una monetina benaugurante ai vostri figli!
  • Pantheon: la particolare cupola di questo antico edificio, e l’effetto sulla luce, scatenerà sicuramente la curiosità dei bambini.
  • Piazza Navona: passaggio obbligato durante le feste natalizie per le bancarelle, è comunque un posto interessante per i più giovani, vista la Fontana dei Quattro Fiumi e visto che proprio in questa piazza gli antichi romani facevano le corse con le bighe: se glielo ricordate magari si appassionano di più.

Udienza papale

Se siete credenti, la visita del Vaticano può essere l’occasione per far benedire i vostri figli dal Papa. Come si può incontrare il Papa? Ogni mercoledì, e alcuni sabato, il Papa riceve gruppi di fedeli in Udienza Pubblica, a Piazza San Pietro o nella Sala delle Udienze Paolo V: basta richiedere dei biglietti gratuiti alla Prefettura della Casa Pontificia, inviando un modulo via fax o richiedendoli per posta ordinaria. Altre info su: http://www.vaticano.com/come-partecipare-alludienza-papale/

Animali da vedere

Verde e natura vanno da sempre d’accordo con i giovani turisti, se il tempo è buono a Roma vi aspettano il Bioparco  ed il Museo civico di Zoologia.

BioParco

E’ praticamente l’evoluzione del vecchio zoo di Roma, animali di ogni specie in semi-libertà.

Informazioni Utili

  • Ingresso intero 15 € (12 € per i bambini fino ai 12 anni, gratis per quelli alti meno di un metro)

Orari 2018

1 Gennaio – 23 Marzo: 09.30 – 17.00
24 Marzo – 28 Ottobre: 09.30 – 18.00
29 Ottobre – 31 Dicembre: 09.30 – 17.00

Orario prolungato:
24 Marzo – 30 Settembre: 09.30-19.00
solo sabato domenica e festivi

Chiuso soltanto il 25 Dicembre. Ultimo ingresso 60 minuti prima dell’orario di chiusura del parco

Museo civico di Zoologia

Sempre in zona di villa Borghese trovate questo interessante museo, un’ottima occasione per scoprire gli animali da un punto di vista più scientifico, esplorandone la biodiversità.

Informazioni Utili

Apertura: 9:00 – 19:00
Chiuso il lunedì

Musei “a misura di bambino”

Quando piove (ma non solo) non c’è niente di meglio che fare qualcosa al chiuso con i vostri figli. Per queste situazioni abbiamo alcuni suggerimenti molto interessanti.

Explora

Explora è una città-museo per bambini! Se il tempo non è dei migliori e volete che i bambini passino un paio d’ore in piena libertà a giocare e imparare, è sicuramente la meta più adatta. Giochi interattivi, simulazioni e laboratori per imparare i mestieri dell’uomo o i misteri della scienza, scoprire i segreti della tecnologia, dov’è possibile toccare e muoversi in tutta sicurezza, imparando a riciclare o a fare giardinaggio, partecipando a letture e laboratori.
Tutti i percorsi su: https://www.mdbr.it/visita-il-museo/museo/

Technotown

Se i vostri ragazzi sono più grandicelli e già appassionati di robotica o di cinema, se vanno matti per i mattoncini Lego, è meglio dirigersi alla Technotown, il museo nel Villino Medievale di Villa Torlonia, un quartier generale dedicato al sapere e alla creatività per chi ha dai 6 ai 100 anni: al suo interno vi aspettano stampanti 3D e la camera oscura per imparare l’arte della fotografia e ogni ora i suoi tutor accompagneranno i visitatori alla scoperta del planetario gonfiabile o delle cyber piante. Parola d’ordine: curiosità! Info: www.technotown.it

Laboratori fuori dagli itinerari “ufficiali”

Kikids

Chi va a Roma…gioca! E sono tante le proposte per le famiglie che si vogliono cimentare in laboratori artistici, di cucina, musica o teatro. Un indirizzo sempre pronto a offrire novità è Kikids, che organizza eventi, feste, lezioni per sbizzarrirsi con colori e pennelli, tra eventi e feste che scatenano l’allegria dei piccoli che possono provare a inventare favole o costruire mascherine di Carnevale. Non c’è limite alla fantasia. Tutte le attività su: www.kikids.it

Doney Cafè & Restaurant

Qualcuno ha detto brunch? I più piccoli della famiglia adorano mettere le mani in pasta? Portateli nella leggendaria via Veneto e trasformateli in superchef: al Doney Café & Restaurant, tutte le domeniche dalle 12.30 alle 15:30 i bambini (fino ai 12 anni) possono imparare a cucinare e mangiare sano, mentre mamma e papà brindano con un calice di prosecco e si godono un po’ di relax serviti e riveriti.
Info su: http://www.restaurantdoney.com/it/brunch-superchefs

Luneur Park

Da qualche tempo ha riaperto questo storico punto d’intrattenimento cittadino. Situato nel cuore dell’EUR, quello che è stato il più antico luna park italiano è stato ripensato in uno spazio per i più piccoli con giostre adeguate anche alle età più tenere e tante forme di ristorazione e intrattenimento per la famiglia.

Fateci sapere cosa ne pensate

Lascia un commento