Viareggio: cosa vedere e fare, le migliori attrazioni ed esperienze

La città di Viareggio è una delle perle d’Italia, si trova sulla costa toscana, è colorata e ricca d’arte. I suoi incantevoli palazzi e i tanti musei la rendono preziosa e interessante. Il Carnevale di Viareggio è conosciuto in tutto il mondo ed è un evento talmente coinvolgente e festoso, che è in grado di attirare ogni anno migliaia di turisti.

Consulta le migliori offerte di Hotel e B&B a Viareggio

Cosa vedere a Viareggio: Luoghi d’interesse

Passeggiata Margherita

Dove: la Passeggiata Margherita è collegata al resto della città tramite intriganti vicoli ed è pertanto raggiungibile da qualunque punto – Quando: è sempre aperta – Quanto: gratuita.

Un posto che non potrai assolutamente perdere a Viareggio è la Passeggiata Margherita, ovvero il lungomare cittadino, noto per ospitare il bellissimo Carnevale. Si chiama così perché, dall’altro lato della strada che costeggia il lungomare prende vita l’arte cittadina, fatta di costruzioni storiche realizzate in Stile Art Nouveau. Un insieme di balconi, cupole e facciate artistiche si mostrano in tutta la loro bellezza, ne fanno parte anche attrazioni come la Torre dell’Orologio, il Gran Caffè Margherita, il Teatro Politeama e il Palazzo delle Muse.

Villa Argentina

Dove: Villa Argentina si trova nei pressi del centro storico di Viareggio e potrai raggiungerla a piedi in pochi minuti – Quando: aperta dal martedì alla domenica, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.30 – Quanto: ingresso gratuito.

Villa Argentina è uno dei palazzi storici più accattivanti ed eleganti di Viareggio. Questa casa signorile è stata costruita nell’800, sempre nel tipico stile Art Nouveau che contraddistingue la città. Spiccano le decorazioni realizzate in ceramica, i colori delicati e gli stucchi che caratterizzano questo particolare stile.

Appena accederai, ti imbatterai nello spettacolare giardino della villa e all’interno, ammirerai i saloni dipinti, dove sono presenti mosaici, colonne e intagli.

Informandoti per tempo, qui potresti anche avere l’occasione di assistere a delle mostre artistiche o ad altri eventi molto interessanti.

Villa Paolina

Dove: Villa Paolina si trova vicino al centro storico di Viareggio e al lungomare – Quando: dal mercoledì alla domenica, dalle 15.30 alle 19.30. Solo domenica, la mattina dalle 09.30 alle 13.30 – Quanto: biglietto intero da 3,00 €, ridotto 2,00 €.

Come la maggior parte degli edifici viareggini, anche Villa Paolina è stata costruita nell’800 e prende il nome dalla proprietaria, Paolina Bonaparte, la sorella di Napoleone. Paolina si ritirò qui dopo la morte del fratello e rese la villa un luogo accogliente per musicisti e artisti.

La villa è stata recentemente restaurata e aperta al pubblico per ospitare i Musei Civici, ovvero il Museo degli Strumenti Musicali, quello Archeologico e la Pinacoteca di Arte Contemporanea. All’interno troverai ricche decorazioni su pareti e soffitti e ceramiche decorative.

Chiesa San Paolino

Dove: si trova nel centro storico della città – Quando: è sempre aperta – Quanto: ingresso gratuito.

Questa bella chiesa si trova nel centro storico viareggino ed è una Basilica minore risalente al 1896. Fu ampliata in un secondo momento e il campanile, che fu aggiunto nel 1921, venne distrutto nella II Guerra Mondiale per essere subito ricostruito. La Chiesa San Paolino vanta 3 navate, un arco trionfale in cui risalta il mosaico che rappresenta sia il santo e gli angeli e un organo molto imponente.

Basilica di Sant’Andrea

Dove: nel centro storico di Viareggio, facilmente raggiungibile a piedi – Quando: è sempre aperta – Quanto: ingresso gratuito.

Questa Basilica è un’altra di tipo minore, situata anch’essa nel centro storico, fu costruita nel 1842. All’esterno la costruzione è fatta con decorazioni semplici e lo stile è quello classico; al suo interno potrai ammirare reliquie e varie opere d’arte.

La Torre Matilde

Dove: vicina al centro storico, raggiungibile in circa 3 minuti di camminata – Quando: aperta tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00 – Quanto: ingresso gratuito.

La Torre Matilde è un edificio di costruzione più vecchia rispetto agli altri, infatti risale al 500 ed è realizzata con un’architettura in stile militare. Edificata per vigilare e poi usata come carcere, oggi potrai visitarla e ammirare il panorama sulla costa, ma anche prendere parte a una delle tante mostre artistiche.

La Galleria d’arte Moderna e Contemporanea e il Palazzo delle Muse

Dove: nei pressi del centro storico e del lungomare viareggino – Quando: aperto dal mercoledì alla domenica, dalle 15.30 alle 19.30 – Quanto: biglietto intero 8,00 €, ridotto 4,00 €.

La Galleria d’arte Moderna e Contemporanea si trova all’interno del Palazzo delle Muse e ospita circa tremila opere d’arte contemporanea, tra le quali, sculture, pitture e grafiche, create e usate come primo premio per il primo carro classificato durante il Carnevale di Viareggio.

La Cittadella e il Museo del Carnevale

Dove: dista circa 4 km dal centro storico ed è raggiungibile in 7 minuti d’auto – Quando: sempre aperta – Quanto: ingresso gratuito.

La Cittadella altro non è che una piazza cittadina in cui ha luogo la partenza del Carnevale ed è il maggiore centro italiano dedicato alle maschere. Ospita il Museo del Carnevale dedicato alla carta pesta con cui si costruiscono i carri: raccoglie dunque l’immenso patrimonio storico, culturale a artistico del Carnevale di Viareggio. Sono presenti anche dei laboratori didattici dedicati soprattutto a bambini e scolaresche.

Cosa fare a Viareggio

Frequentare le spiagge di Viareggio

Dove: il lungomare si trova a circa 4 km dalla città ed è raggiungibile o in mezz’ora di camminata o in 9 minuti d’auto – Quando: sempre aperta – Quanto: accesso gratuito.

Le spiagge viareggine sono un altro punto forte della località: il lungo litorale sabbioso ospita vari stabilimenti balneari attrezzati con ombrelloni, lettini, campetti sportivi, bar, ristoranti, ecc… che si alternano alle spiagge libere. Come è possibile immaginare, le serate estive sul lungomare sono ricche di movida e divertimento.

Visitare la Pineta di Ponente

Dove: distante 2 km dal centro storico, raggiungibile in 20 minuti di camminata o 8 d’auto – Quando: sempre aperta – Quanto: ingresso gratuito.

Si tratta di un parco nel mezzo di Viareggio da percorrere in bici o a piedi: è un posto molto curato dove, bambini e sportivi si sentiranno a casa. Non mancano le zone di sosta, i bar e le aree gioco per i più piccoli.

Godersi il divertimento e la movida serale

Una cosa che non manca a Viareggio sono i locali, le discoteche e i pub dove divertirsi. Soprattutto sul lungomare e nel centro storico si possono trovare locali trendy come Dancing Trocadero, Maki, Maki, Carpe Diem, Il Corsaro Rosso e Amadeus.

Come arrivare a Viareggio

Viareggio è una località collegata in modo eccellente con tutta la zona limitrofa. L’aeroporto più vicino è il Galileo Galilei di Pisa e dista a circa mezz’ora di macchina (qui prenoti il passaggio) e un’ora di treno. Puoi arrivare in auto passando dalla SS1 che attraversa il litorale e l’Autostrada A11 che la collega a Lucca.

Cosa e dove mangiare a Viareggio

A Viareggio mangerai soprattutto pesce fresco come il Cacciucco Viareggino, ma anche Spaghetti con i nicchi o con i coltellacci, Trabacollara, Scarpaccia dolce, Matuffi con cannolicchi e Cèe in padella.

Non perderti luoghi in cui assaporerai dei piatti squisiti come:

  • L’Antica Locanda da Luca, Viale Michelangelo Buonarroti, 63, 55049 Viareggio LU, tel. 0584 425529;
  • La Trattoria Nanni, in Via Bocchette, 1 Viareggio LU, tel. 0584 45250;

Prenota -> Tour di Street Food a Viareggio

Dove Dormire a Viareggio



Booking.com

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento

Sviaggiare.it
Logo
Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in excerpt