Un dollaro a notte per dormire in Giappone? Sì

Volete visitare il Giappone ma avete un budget ridotto? Ecco l’hotel che fa per voi! Si trova a Fukuoka, nell’isola meridionale di Kyushu, e si chiama Asahi Ryokan, è un albergo tradizionale, una di quelle antiche locande giapponesi con le porte scorrevoli, i tatami, l’ambente essenziale e i futon a terra. Il Ryokan è stato da poco soprannominato One Dollar Hotel, proprio per la bassissima tariffa che sta proponendo ai suoi ospiti.

Questa tariffa viene applicata per un’unica camera, la numero 8, e prevede delle condizioni molto particolari. Per godere di questo straordinario prezzo bisogna sottostare a una regola fondamentale: farsi riprendere ventiquattro ore su ventiquattro, diventando protagonisti dello streaming live dell’albergo, trasmesso su YouTube.

Ecco poi i limiti e le concessioni a questa bizzarra richiesta:

  • è vietato oscurare le telecamere
  • è consentito spegnere la luce (le riprese a infrarossi continueranno a registrare).
  • in bagno non esistono telecamere.
  • vietato vestirsi, spogliarsi e cambiarsi nella stanza, meglio usare la toilette.
  • non mostrare mai documenti, biglietti da visita o qualsiasi altro oggetto che sveli l’identità dell’ospite
  • lo streaming non ha audio, quindi le conversazioni restano private.
  • bisogna mantenere un atteggiamento sobrio, “vietati gli atti osceni”, ammonisce un cartello sulla porta.

L’idea è del giovane proprietario Tetsuya Inoue, che cercava un modo per guadagnare di più con la sua struttura, che diversi mesi l’anno resta sfitta. La trovata gli è venuta quando l’hotel ha ospitato un ragazzo inglese, che ha filmato e trasmesso in diretta web su YouTube la sua permanenza nell’albergo, facendogli una gran pubblicità.

Il canale di YouTube con lo streaming della Room 8 sta registrando decine di migliaia di visualizzazioni. E le prenotazioni della One Dollar room sono già alle stelle. Un gran successo.

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento