I migliori ristorantini economici di Bologna

Bologna la Dotta, Bologna la Ghiotta. Il capoluogo emiliano riesce ad unire cultura, bellezza con un’enogastronomia in grado di soddisfare tutti i palati. Quindi se avete scelto Bologna come vostra meta non lasciatevi sfuggire l’occasione di assaporare la sua cucina, per farlo non serve spendere un capitale, la città saprà stupirvi con piccoli luoghi in cui un buon pasto fa rima con economia.

Leggi di più –> Dove mangiare a Bologna

Ristorantini Bologna – centro

I ristoranti presenti nel Centro sono molti, alcuni rinomati e adatti a portafogli sostanziosi, molti alla portata delle tasche di tutti. Se volete tuffarvi nella tradizione non avrete che da scegliere tra le trattorie e le osterie, in molti casi vi troverete non solo a mangiare ottimi piatti, ma immersi nella storia della città.

Osteria dell’Orsa

Via Mentana 1
Aperto tutti i giorni dalle 12.30 alle 23.00
051 231576

Se avete chiesto ad amici o avete consultato qualche guida, non vi sarà certamente sfuggito questo locale storico, qui potrete gustare i piatti tipici della tradizione, dalle tagliatelle al ragù allo gnocco fritto, dai tortelloni burro e salvia a un piatto di salumi. Potrete scegliere di mangiare dentro o all’aperto, ma potrebbe anche capitarvi di dover condividere il tavolo con altri commensali, nel tipico spirito di un’osteria. Tutto in un ambiente alla mano e con prezzi più che modici.

Non accetta prenotazioni.

Osteria Broccaindosso

Via Broccaindosso, 7/a
Aperto tutti i giorni
Dalle 12.00 alle 14.30 e dalle 19.30 all’1.00

Tra vecchie insegne Cinzano e un’atmosfera familiare e accogliente anche questa osteria, in pieno centro, saprà offrirvi un pasto tipico a un prezzo abbordabile. Ogni giorno piatti della cucina bolognese e della tradizione culinaria mediterranea si incontrano sui tavoli dell’Osteria Broccaindosso, potrete scegliere tra un tris di primi per due persone a 25 Euro fino alla cotoletta alla bolognese (carne di vitello passata nello strutto e fritta, per poi venire immersa nel brodo di carne per renderla umida ed infine ricoperta di prosciutto cotto e parmigiano reggiano).

Altro punto forte sono i dolci: torta tenerina al cioccolato, torta di mele, panna cotta e chi più ne ha, più ne metta…



Booking.com

Trattoria  Fantoni

Via del Pratello 11/a

Aperto dalle 12.00 alle 14:30 e dalle 20.00 alle 23.00 (chiusi Domenica per l’intera giornata e lunedì a cena)

Consigliata la prenotazione +39 051236358

Le tovaglie a scacchi bianchi e rossi che fanno bella mostra sui tavoli sono diventati un segno distintivo di questa osteria storica del centro bolognese, dalla cucina genuina e mediterranea. Qui non troverete solo la tradizione emiliana, ma anche piatti che varcano i confini regionali, come i maccheroncini alla Norma.

Altro?

Via Ugo Bassi 23-25 c/o Mercato delle Erbe

domenica dalle 10:00 alle 23:00
Dal lunedì al giovedì dalle 10:00 alle 23:30
Venerdì e sabato dalle 10:00 alle 01:30

Al banco del mercato, una volta terminata la propria spesa, i bolognesi veri dicono: “altro”. Sta per “nient’altro, grazie”, ma per chi ascolta da esterno il dialogo può risultare strano: “Altro per lei, signora?” “Altro, grazie”.

All’interno del Mercato delle Erbe è nato questo piccolo spazio in cui gustare una vera cotoletta bolognese, un’insalata o un aperitivo veg. Tutto al prezzo giusto. Per gli amanti delle location non convenzionali.

Pastificio Naldi

Via del Pratello 69

Dal martedì alla domenica dalle 930 alle 14.30

Venerdì e sabato anche dalle 18.30 alle 23.00

Se siete in cerca della vera pasta bolognese o di un buon piatto di minestra dirigetevi sicuri in Via del Pratello, il pastificio Naldi vi aspetta per farvi assaggiare piatti unici frutto delle mani delle sfogline di casa Naldi. Qui non ci sono tavoli, quindi una volta ritirato il vostro piatto caldo potete andare a consumarlo in uno dei pub “convenzionati” con il pastificio, che vi lasceranno consumare comodamente seduti, consumando una birra, una bibita o un caffè.

Ristorantini economici a Bologna

Uscendo dal centro in senso stretto troviamo molte altre soluzioni per i nostri pasti, sempre con un occhio al piatto e uno al tavolo.

Trattoria da Vito

Via Mario Musolesi

Dal Lunedì alla domenica dalle 12.00 alle 14.45 e dalle 19.30 alle 00.00 – Mercoledì chiusi a pranzo

Volete entrare a gamba tesa nella storia della musica di Bologna? Da Vito è il posto che non può mancare nel vostro tour. I tavoli di questa trattoria storica, aperta nel quartiere della Cirenaica dal 1948, hanno ospitato Lucio Dalla e Francesco Guccini.

Luci al neon, tovaglioli a scacchi e tante foto alle pareti, Vito non ha mai cambiato arredamento e cucina, non pensate di poter uscire da qui a stomaco leggero.

Consigliata la prenotazione.

Ai Pini

Via Emilia Ponente, 351
Aperto dal martedì alla domenica dalle 19.30 alle 22..30; domenica a pranzo dalle 12.00 alle 15.00

Tel: 051568126

Bologna è anche sinonimo di tigelle e crescentine. Spesso per pasti come questi si va sui colli bolognesi (quelli cantati dai Lunapop…), ma per chi non conosce bene le strade o non ha la macchina c’è anche una soluzione in città. “Ai Pini” vi sfamerà con le piadine, le tigelle, le crescentine e lo gnocco fritto, tutti piatti poveri della cucina emiliana, che in questo chioschetto vengono serviti in panieri e accompagnati da affettati, sottoli, verdure miste e formaggi.

Fateci sapere cosa ne pensate

Lascia un commento