Dove fare shopping a Bologna

Bologna è da sempre una città ricca di un fascino senza tempo. Frequentata da molti giovani e famiglie, è anche meta di viaggi di piacere e di lavoro. Proprio per tale motivo, viene proposta una lista di luoghi dove poter fare shopping comodamente anche in inverno oppure quando fa troppo freddo. Le possibilità di dedicarsi allo shopping sono diverse e incontrano i gusti e le esigenze delle persone più differenti.

Leggi di più –> Bologna: la guida di viaggio

I luoghi più chic e di lusso

In una città estesa e vasta come Bologna non manca di certo una zona in cui si concentrano i negozi più ricercati e di lusso che espongono nelle vetrine i migliori marchi simbolo dell’alta moda, non solo italiana ma mondiale.

La zona del Quadrilatero è appunto rinomata per presentare un’area che comprende marchi sinonimo di altissima qualità e ricercatezza come Carla Alberti, Cazzola, Borbonese, Fiorucci, Germano Zama e molti altri.

In aggiunta, bisogna sapere che la zona è un vero e proprio centro in cui non solo si può trascorrere il proprio tempo libero facendo shopping relativo all’abbigliamento, ma qui si trovano le antiche botteghe in cui le famiglie da secoli si tramandano il mestiere: calzolai, gioiellerie, panifici, pelliccerie, negozi di gastronomia e prodotti locali tipici del territorio.

Tutta l’area del centro storico che comprende piazza Maggiore, via Rizzoli, via Castiglione, via D’Azeglio, via Farini e infine piazza Galvani e piazza della Mercanzia, può essere considerata la zona da prediligere per chi vuole dedicarsi allo shopping di qualità e di lusso.

Oltre a ciò, è doveroso nominare la Galleria Cavour, che non è la solita galleria commerciale ma un luogo dove acquistare negli atelier chic e alla moda: Yves Saint-Laurent, Gucci, Tiffany & Co, Michael Kors, Prada, Fendi, Burberry e molti altri. La particolarità della Galleria Cavour è che è ideale durante il brutto tempo e in inverno poiché è completamente al chiuso. 

Shopping alla portata di tutti

Tuttavia Bologna non include solamente locali commerciali e botteghe che richiamano al lusso e all’alto costo delle materie prime, ma permette di dedicarsi anche allo shopping low cost, accessibile a tutti.

La via più indicata della città è via Indipendenza in cui sorgono negozi e catene in franchising alla portata di qualsiasi tasca. Per fare un esempio basta nominare Calzedonia, Bershka, Benetton, Accessorize, Intimissimi, H&M e tantisismi altri, adatti sia ad un pubblico giovanile che alle signore di mezza età.

Oltre a ciò, immancabile è il negozio della Apple, per i veri amanti della tecnologia all’avanguardia, questo si trova tra via Indipendenza e via Rizzoli ed è frequentatissimo, non solo da chi ha interesse nell’acquisto ma anche dai più curiosi che vogliono scoprire le ultime novità che il mercato della tecnologia ha in serbo. 

Ampia scelta di Mercati cittadini

Per tutti coloro che amano passeggiare tra le vie della città scoprendo che cosa offre il mercato di Bologna, bisogna sapere che sono numerose le possibilità di scelta. Ad esempio, gli amanti dell’antiquariato troveranno a Bologna oggetti introvabili di modellismo, collezionismo o semplici pezzi antichi e storici.

Questo ha luogo il secondo weekend del mese, sia durante la giornata del sabato che alla domenica e offre a turisti e visitatori una carrellata di espositori e oggetti sicuramente da vedere. In aggiunta a ciò, il Mercato delle Erbe è posto nel cuore della città. Completamente al coperto, colpisce per la sua vastità e grandezza. Qui, si può reperire qualsiasi genere di frutta e verdura, ma non solo. Bancarelle di formaggi, salumi, carne e pesce riempiono questo antico edificio.

Completamente differente, è il Mercato della Piazzola. Questo è il mercato storico di Bologna che si tiene da anni il venerdì e il sabato e richiama ogni settimana moltissimi turisti. Si può trovare ogni genere di abbigliamento e scarpe più molti accessori. Ubicato in piazza 8 Agosto, è abbastanza caotico ma presenta dei capi di abbigliamento notevolmente ad un ottimo prezzo e di qualità. Inoltre, sono presenti bancarelle che vendono vestiti vintage e usato. Da sapere che durante il mese di dicembre, il mercato si tiene anche alla domenica, per tre giorni consecutivi.

Fateci sapere cosa ne pensate

Lascia un commento