Castellammare del Golfo: come arrivare, le migliori spiagge, dove alloggiare

Castellammare del Golfo dove si trova? Storia

Castellammare del Golfo è un’affascinante cittadina che si trova alle pendici del Monte Inici, in fondo al golfo omonimo lungo la costa settentrionale della Sicilia (tra Capo San Vito e Capo Rama), là dove sorgeva l’antico porto di Segesta.

Una delle storie (leggende?) più famose che si raccontano da queste parti riguarda un episodio avvenuto il 13 luglio 1718, secondo cui la Madonna del Soccorso aiutò gli abitanti locali che erano minacciati da alcune navi inglesi. L’episodio viene rievocato periodicamente con sfilate, fuochi d’artificio e la processione della statua della Madonna via mare.

Come arrivare a Castellammare del Golfo?

Castellammare del Golfo è ben collegata sia con Trapani che Palermo.

Da Trapani il percorso passa attraverso il raccordo autostradale senza pedaggio. La via più breve, infatti, passa dalla A29 (direzione Palermo), uscita Castellammare del Golfo. La distanza è di circa 52 km e si impiegano circa 50 minuti per percorrerla. Da Palermo la distanza è invece di 68 km e si impiega circa 1 ora e 10 minuti. La via più breve è tramite l’autostrada A29 direzione Trapani (senza pedaggio), uscita Castellammare del Golfo (circa 50 km).

Clicca qui per le migliori offerte di voli per Palermo.

Clicca qui per le migliori offerte di traghetti per Palermo.

Come muoversi a Castellammare del Golfo?

Il modo migliore per muoversi è sicuramente l’auto o il motorino, questo ti permetterà di spostarti in qualunque orario ed in totale libertà.

Le migliori spiagge di Castellammare del Golfo

La Plaja

Vasto tratto di sabbia con vista sui monti in lontananza, davanti a lidi, bar all’aperto e ristoranti.

  • Indicazioni
  • Tipologia: sabbiosa
  • Accesso/Servizi: spiaggia attrezzata
  • Adatta per: relax/famiglie

Cala Mazzo di Sciacca

Caletta rocciosa dalle acque cristalline nota per il nuoto e lo snorkeling, con noleggio sdraio e snack bar.

  • Indicazioni
  • Tipologia: rocciosa
  • Accesso/Servizi: spiaggia attrezzata
  • Adatta per: snorkeling

Guidaloca

 Qui le varie grotte che punteggiano il litorale alto e roccioso rendono la costa affascinante e misteriosa.

  • Indicazioni
  • Tipologia: ciottoli
  • Accesso/Servizi: spiaggia attrezzata
  • Adatta per: amanti della natura

Dove alloggiare a Castellammare del Golfo?

Se stai cercando dove dormire a Castellammare del Golfo, controlla questo link per le offerte sempre aggiornate.

Castellammare del Golfo cosa vedere: le migliori attrazioni

Castello Arabo Normanno

Dà il nome alla località stessa, quindi è importantissimo! Costruita dagli arabi nel X secolo, questa fortezza venne successivamente ampliata e modernizzata dai Normanni prima, e dagli Svevi poi che la dotarono di mura difensive e torri. Anche se non sta più “sul mare”, merita una visita, oltretutto il biglietto è gratuito.

Torri Saracene

Il territorio della zona è costellato dalle numerose torri di avvistamento saracene. Utilizzate in passato per controllare l’eventuale arrivo di popoli nemici via mare, oggi queste torri offrono punti panoramici privilegiati da cui godere di una vista spettacolare sul golfo e l’entroterra alle sue spalle. Le più famose e scenografiche sono la Torre di Scopello, la Torre della Tonnara di Scopello e la Torre Bennistra nei pressi della Riserva dello Zingaro.

Riserva Naturale dello Zingaro

Un vero e proprio paradiso di mare, gestito dall’Azienda regione Foreste Demaniali della Regione Sicilia. Oltre che per la bellezza del mare in questo tratto di costa, la riserva è conosciuta perché ospita una grandissima varietà di flora e fauna locali, tra cui falchi pellegrini, poiane e tanti altri uccelli acquatici.

Cose da fare a Castellammare del Golfo e dintorni

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento

Sviaggiare.it
Logo