Corfù: come arrivare, le migliori spiagge, dove alloggiare

Corfù dove si trova? Storia

Corfù è una delle isole Ionie, in particolare è quella più a Nord di tutte.

Si contraddistingue per le montagne frastagliate e le località balneari lungo la costa. La sua eredità culturale riflette gli anni trascorsi sotto i governi veneziano, francese e inglese, prima che l’isola entrasse a far parte della Grecia nel 1864. Questo è particolarmente evidente nella struttura stilistica dell’omonima cittadina, principale centro abitato dell’isola, caratterizzata da tortuose stradine medievali, un porticato in stile francese e dal grande Palazzo di San Michele e San Giorgio.

Prenota –> Giro turistico dell’isola

Come arrivare a Corfù?

Raggiungere Corfù in aereo

L’aereo è sicuramente il mezzo più veloce e comodo per raggiungere Corfù da qualunque zona dell’Italia. Ci sono voli praticatemene da quasi tutti gli aeroporti italiani e in circa una o due ore di volo raggiungi l’isola. Clicca qui per le migliori offerte.

Di seguito la lista degli aeroporti che supportano la tratta:

  • Milano Malpensa con easyJet, Ryanair e WizzAir
  • Roma Fiumicino con Ryanair, Vueling e WizzAir
  • Venezia con Ryanair
  • Bologna con Ryanair
  • Napoli con easyJet, Ryanair e WizzAir
  • Bari con Volotea e WizzAir
  • Bergamo con Ryanair
  • Pisa con Ryanair
  • Verona con Ryanair
  • Torino con Ryanair

Raggiungere Corfù in traghetto

La nave è una buona alternativa per raggiungere l’isola di Corfù, specialmente se vuoi arrivare con la tua auto sull’isola.

traghetti dall’Italia partono dai porti di Brindisi, Bari, Ancona e Venezia. La durata del viaggio è variabile in base al porto di partenza. Dai porti pugliesi la durata dell’attraversata è di 8 ore da Brindisi e 10 ore da Bari, mentre dal porto di Ancona è di circa 15-16 ore e da quello di Venezia di circa 24 ore.

Clicca qui per le migliori offerte di traghetti per Corfù.

Come muoversi a Corfù?

Se ti sei portato l’auto col traghetto, va benissimo; tieni solo d’occhio il “periodo caldo” (luglio-agosto), perché potrebbe essere difficile parcheggiare. In alternativa, puoi noleggiare un auto (o uno scooter, se ami le due ruote) sul luogo.

Se invece pianifichi una vacanza stanziale, tutta spiaggia e alloggio, senza muoversi la sera, gli autobus di Ktel sono una perfetta soluzione per girare Corfù con calma e senza fretta. Sul loro sito troverete orari, prezzi e tempi di percorrenza.

Le migliori spiagge di Corfù

Halikounas

Questa spiaggia “protegge” il prezioso (per l’ecosistema) lago Korission. Tutta l’area circostante la spiaggia è molto caratteristica e ricoperta da foreste lussureggianti, soprattutto di ginepri e cedri, e come peculiarità presenta un suggestivo promontorio roccioso frontale.

  • Indicazioni
  • Tipologia: Sabbiosa
  • Accesso/Servizi: spiaggia libera
  • Adatta per: amanti della natura

Krouzeri

La spiaggia è di ciottoli bianchi e piatti, misti a della sabbia dorata, e si affaccia su un mare turchese, cristallino e straordinariamente trasparente.

  • Indicazioni
  • Tipologia: sabbia e ciottoli
  • Accesso/Servizi: spiaggia attrezzata (Bandiera Blu)
  • Adatta per: famiglie

Bataria-Kassiopi

Circondata dallo sfondo naturale dato dal monte Pantokrator e da verdi colline ricoperte da ulivi, vigne ed agrumeti, è una spiaggia di ciottoli chiari, orlata da rocce e affacciata su un mare turchese e straordinariamente trasparente.

  • Indicazioni
  • Tipologia: ciottoli
  • Accesso/Servizi: spiaggia attrezzata
  • Adatta per: relax

Agios Gordios

Pittoresca cala rocciosa con tranquilla spiaggia sabbiosa, acque cristalline e vari caffè e bar nei dintorni.

  • Indicazioni
  • Tipologia: sabbiosa
  • Accesso/Servizi: spiaggia attrezzata
  • Adatta per: famiglie

Arilas

 Spiaggia orlata da rocce ed è collocata tra due piccole penisole che la proteggono dai venti.

  • Indicazioni
  • Tipologia: Sabbiosa
  • Accesso/Servizi: spiaggia attrezzata
  • Adatta per: relax

Dove alloggiare a Corfù?

Se stai cercando dove dormire a Corfù, controlla le offerte sempre aggiornate per periodo nella mappa sottostante.

Booking.com

Corfù cosa vedere: le migliori attrazioni

Old Town

E’ il capoluogo di Corfù, e vanta un affascinante Centro Storico, patrimonio Unesco. Nel cuore di Corfù Town ci sono il Liston, uno splendido palazzo contornato da caffè e ristoranti, e la Spianáda, grandissima piazza con bellissimi giardini e sentieri che portano al lungomare.

Nel centro storico si concentrano i principali luoghi di maggior interesse artistico e culturale. Da non perdere: Palazzo di San Michele e San Giorgio, in stile neo-classico inglese (oggi Museo dell’Arte Asiatica), la Fortezza Vecchia, cittadella su un promontorio roccioso a picco sul mare e la Fortezza Nuova, costruita dai veneziani nel XVI secolo da cui si può godere una splendida vista sulla città e sul porto.

Prenota –> Tour serale di Corfù

Achilleion

Conosciuto anche come Palazzo di Sissi, fu voluto dall’omonima Imperatrice d’Austria come residenza estiva. L’Achilleion fu costruito dall’architetto napoletano Raffaele Caritto in stile pompeiano. Il raffinato edificio richiama, in ogni dettaglio, la tradizione classica greca e il mito di Achille, la cui colossale statua in bronzo domina i giardini.

Fortezza Angelokastro

Si tratta di una struttura a picco sul mare, fatta costruire nel XIII secolo da Michele II d’Epiro e rappresenta, ad oggi, uno dei castelli bizantini più importanti della Grecia. Ti consigliamo la visita, quantomeno per la vista panoramica!

Lago Korission

Situato sul versante sud-ovest dell’isola, ha notevole interesse naturalistico. E’ Una laguna a ridosso del mare attraversata da un ponte che conduce a un piccolo boschetto sulla sabbia dove anatre, cormorani, aironi e numerose altre specie di uccelli hanno trovato un habitat unico e perfetto.

Cose da fare a Corfù e dintorni

Tags:

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento

Sviaggiare.it
Logo