Udine: cosa vedere e fare, le migliori attrazioni ed esperienze

Se state organizzando il vostro viaggio a Udine, sarete molto soddisfatti nell’ammirare abitazioni in stile veneziano, incantevoli palazzi storici e il suo caratteristico castello.

Questa bella città è circondata dalle montagne e dal Mare Adriatico, abitata sin dal Neolitico, cominciò a rivestire un ruolo importante nel 983 fino a quando, nel 1222, fu nominata sede patriarcale. Udine fu annessa al Regno d’Italia nel 1866 e durante la II Guerra Mondiale si sviluppò al punto da diventare l’attuale importante centro. Udine è stata la città di Giambattista Tiepolo e potrete ammirare recandovi al Palazzo Patriarcale e all’interno del Duomo. Legata alle sue tradizioni e al territorio, Udine è comunque aperta alla modernità. Le tante osterie che la contraddistinguono sono un ottimo modo per promuovere i noti vini friulani, conosciuti a livello mondiale.

Consulta le migliori offerte di Hotel e B&B a Udine

Prenota –> Visita guidata di Udine

Cosa vedere a Udine

Il Castello di Udine

Il Castello di Udine fu costruito a metà del ‘500 e oggi i ruderi, che testimoniano lo stile rinascimentale, caratterizzano la città.

Durante le stagioni calde la piazza del Castello ospita eventi di vario tipo, spettacoli teatrali, mostre e concerti. Al primo piano, potrete visitare il Museo del Risorgimento e il Museo Archeologico mentre, al piano nobile si trova la Galleria d’Arte Antica e al terzo, il Museo della Fotografia.

Come arrivare: il Castello si trova in pieno centro cittadino, in Piazzare Patria del Friuli e dista 1,2 km dalla stazione centrale, pertanto potete arrivare a piedi camminando per 15 minuti o con il bus n° 1.

Quando e quanto: aperto dal martedì alla domenica, dalle 10.00 alle 18.00, chiuso il lunedì. Il prezzo del biglietto per visitare Museo del Risorgimento, Galleria d’Arte Antica e Museo della Fotografia è di 8,00 € intero e 4,00 € ridotto; l’ingresso è gratuito per gli under 18 e di 1,00 € per supplemento audioguida.

La Chiesa di Santa Maria di Castello

Costruita nel 1200 d.C. su preesistenti resti longobardi, questa chiesa, realizzata in stile romanico, è divisa in tre navate da pilastri e archi. Al suo interno scorgerete affreschi molto belli, tra i quali quello dell’Incoronazione della Vergine e il Martirio di San Lorenzo.

A fianco alla Chiesa di Santa Maria di Castello c’è invece la bella torre campanaria, che risale al ‘500.

Come arrivare: la chiesa si trova in zona giardini, a 1,3 km dalla stazione ferroviaria e può essere raggiunta in 20 minuti a piedi o con il bus 1.

Quando e quanto: è sempre aperta e l’accesso è gratuito.

Piazza della Libertà

Piazza della Libertà si trova ai piedi del colle in cui si trova il Castello ed è un luogo di ritrovo molto amato dai visitatori, soprattutto grazie al grande valore degli elementi storici presenti.

Questa piazza accoglie la vita cittadina esattamente come faceva un tempo quando, nel ‘300, era la sede del Mercato del Vino e poi nel 1441 Piazza Comunale, quando fu arricchita con la realizzazione della Loggia Lionello, impreziosita successivamente con la Loggia di San Giovanni, la fontana cinquecentesca, la nota Torre dell’Orologio e le varie statue seicentesche. Gli stili dell’architettura sono cambiati in base alle varie epoche, per questo noterete anche la presenza di quello gotico-veneziano, che rende l’insieme unico e interessante.

Come arrivare: la piazza si trova ai piedi del castello, nel centro città a 1,2 km dalla stazione ferroviaria e potrete arrivare camminando per 15 minuti a piedi o con il bus 1.

Quando e quanto: la piazza è sempre aperta e l’accesso è gratuito.

Via Mercatovecchio

Via Mercatovecchio è stata la sede del mercato nel lontano 1223 quando il Patriarca della città, Bertoldo di Andechs, concesse ai mercanti d non pagare alcuna tassa, attirandone tantissimi i quali contribuirono a rendere Udine un importante centro urbano di sviluppo economico. Allora furono costruiti i tanti portici e palazzi ancora presenti, come quelli che potete ammirare a metà della via: Palazzo del Monte di Pietà e Casa Sabbadini.

Come arrivare: si trova a 1,2 km dalla stazione ferroviaria, al centro di Udine. Potrete camminare per 15 minuti o prendere il bus 1.

Quando e quanto: sempre accessibile, gratuitamente.

Il Duomo di Udine

Il Duomo di Udine fu costruito nel 1236 e consacrato nel 1335, noto come Cattedrale Santa Maria Annunziata, ancora oggi raccoglie la vita religiosa cittadina.

Il Duomo è realizzato in stile romanico e al suo interno potrete ammirare il Portale dell’Incoronazione e il Portale della Redenzione, dove sono presenti archi a sesto acuto e vari altorilievi. Oltre ad accogliere un piccolo museo, ci sono le cappelle dipinte e due begli organi che risalgono al 1500, ma anche il Presbiterio, in cui sono presenti la cripta e la statura del Patriarca Bertrando.

Come arrivare: dista 800 metri dalla stazione, pertanto potrete arrivare con il bus 1 o camminando per 10 minuti.

Quando e quanto: la chiesa è sempre aperta, mentre il museo apre dal lunedì al sabato, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18.00. La domenica dalle 16.00 alle 18.00. L’accesso alla chiesta è gratuito, quello per il museo costa 2,00 €.

Piazza Matteotti

Piazza Matteotti è uno dei posti più vivi e attivi della città, al suo centro si trovano la colonna con la Statua della Madonna con bambino, che risale al 1487 e la Fontana di Giovanni da Udine, costruita nel 1543.

La piazza è circondata da portici fino al punto in cui si trovano la Chiesa di San Giacomo, che risale al ‘300 e la Cappella della Anime, che accoglie le statue delle 4 virtù cardinali. Casa Cavazzini, attuale sede del Museo d’Arte Moderna e Contemporanea, si trova in via Cavour, mentre il Palazzo Comunale è in via delle Erbe.

Come arrivare: si trova a 1,2 km dalla stazione ferroviaria; arriverete camminando 15 minuti o prendendo i bus 1 o 3.

Quando e quanto: la piazza è sempre accessibile, gratuitamente.

Casa Cavazzini

Appartenuta all’omonima famiglia e costruita del 1540, Casa Cavazzini è oggi la sede del Museo di Arte Moderna della città. Al primo e secondo piano potrete ammirare la collezione permanente mentre, al piano terra, si svolgono le mostre temporanee e gli eventi collaterali.

Come arrivare: l’edificio si trova tra Piazza Matteotti e via Cavour, a 1,2 km dalla stazione. Arriverete camminando per un quarto d’ora o con il bus 9.

Quando e quanto: aperta dal martedì alla domenica, dalle 10.30 alle 17.00, chiuso il lunedì. Il biglietto intero costa 5,00 €, quello ridotto 2,50 €.

Palazzo Patriarcale Museo Diocesano

Questo palazzo fu voluto dai Patriarchi di Aquileia e costruito nel XVI secolo; mentre la parte esterna è molto bella, all’interno potrete visitare le Gallerie di Tiepolo e il Museo Diocesano.

Nella pinacoteca dalle sale dipinte sono raccolte le opere dell’artista ed è inoltre presente la biblioteca arcivescovile.

Come arrivare: il palazzo si trova in Piazza del Patriarcato a 1 km dalla stazione ed è raggiungibile in 10 minuti a piedi o con i bus 7 e 8.

Quando e quanto: il palazzo è aperto da lunedì alla domenica, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00. Martedì chiuso. Il biglietto intero costa 7,00 €, quello ridotto 5,00 € è interessa gli over 65 e i gruppi di almeno 15 persone. Per scolaresche e giovani dai 6 ai 18 anni, soci FAI e AMEI, 3,00 €. Gratis per gli under 6.

Museo Etnografico del Friuli

Il Museo Etnografico friulano si trova all’interno di Palazzo Giacomelli, che fu eretto nel ‘500 e si prefigge di divulgare la lingua e la tradizione locali. Al suo interno potrete contemplare una collezione di opere tradizionali friulane del XVIII e XX secolo.

Come arrivare: si trova in via Grazzano, a 1 km dalla stazione ed è raggiungibile con 10 minuti di camminata o con i bus 2,4, e 6.

Quando e quanto: aperto dal martedì alla domenica, dalle 10.00 alle 18.00. Chiuso il lunedì. Il biglietto intero costa 5,00 € e quello ridotto 2,50 €. Il supplemento per audioguide è di 1,00 €.

Cosa fare a Udine

Un gita al Parco botanico del Cormor

Questo parco è il polmone verde di Udine e il posto dove gli abitanti fanno attività fisica e passeggiano. Soprattutto durante la stagione estiva vi si svolgono eventi culturali e musicali.

Al suo interno troverete mercati periodici di frutta e verdura e vari punti di ristoro.

Come arrivare: si trova fuori Udine, a 6 km dalla stazione ferroviaria. Arriverete prendendo il bus 11.

Quando e quanto: aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00. Accesso gratuito.

Vivere la movida nel Centro Storico

Nella zona del centro storico cittadino vi imbatterete nella vera e propria movida, per la precisione tra Piazza della Libertà, Piazza Matteotti e via Mercatovecchio. Troverete accoglienti ristoranti, pub, enoteche e locali affollati di giovani studenti e turisti. Potrete fare un buon aperitivo abbinato a ricchi buffet in qualsiasi ora della giornata, ma ricordatevi di provare le enoteche ricche di vini friulani.

Prenota –> Palmanova Village con Carta Sconto, aperitivo o colazione e Gift Card

Cosa e dove mangiare a Udine

I piatti tipici di Udine sono orzo e fagioli, noti come uardi e fasùj, tortino di formaggio e patate conosciuto come Frico, salame all’aceto, Salàm tal Asèt, fette di salame poco stagionato e cotte in aceto e cipolla. Un dolce molto zuccherato, morbido e ripieno di uvetta, chiamato Gubana.

Potrete gustare la cucina tipica da:

  • I Piombi: una vecchia prigione riadattata a ristorante; troverete piatti internazionali e tipici del posto, molte ottime birre anche artigianali. Si trova in via Paolo Sarpi, 10, a 100 metri dal Castello e al numero 0432.295830;
  • Agli Amici dal 1887: dove assaporerete piatti locali impeccabili in un ambiente raffinato e curato. Si trova in via Liguria, 252, al numero: 0432.565411.

Come arrivare a Udine

Sebbene Udine non abbia un suo aeroporto, quelli di Venezia e Treviso sono abbastanza vicini e inoltre, sono ben collegati (ad esempio con Flixbus).

Udine è collegata all’aeroporto di Trieste da varie autolinee ATVO, mentre, partendo in auto da Venezia, potrete imboccare l’autostrada A4 direzione nord e anche muovervi da Milano, sempre con l’A4.

Il capoluogo friulano è inoltre facilmente raggiungibile direttamente in treno, qui trovi le migliori tratte e offerte.

Dove dormire a Udine

Qui trovi le migliori offerte di alloggi, sempre aggiornate.



Booking.com

mm

L'avventura è il mio pane quotidiano, e mi piace viverla fino in fondo! Su Sviaggiare mi occupo delle mete esotiche e dei viaggi più complessi da organizzare. Leggete le mie guide e scoprite come si fa!

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento

Sviaggiare.it