Venzone: come arrivare, cosa vedere, dove dormire e mangiare [GUIDA]

Venzone è un borgo di duemila anime nel cuore del Friuli, terra degli Alpini.

La bellezza di Venzone è stata certificata dalla vittoria dell’edizione 2017 dei borghi più belli d’Italia.

In questa guida vi faremo scoprire le sue meraviglie e vi daremo tutte le informazioni per una visita, breve o lunga che essa sia.

Cosa vedere a Venzone: borgo e luoghi d’interesse

Venzone sorge alla confluenza di due importanti valli: quella del Tagliamento, che porta in Carnia, e il Canal del Ferro. Parte del territorio comunale è compreso nel Parco naturale delle Prealpi Giulie.

Il territorio, così strategico in ottica di passaggio alpino “obbligato”, era ben noto e frequentato fin dall’epoca pre-romana, tuttavia bisogna aspettare l’anno Mille, l’epoca di Ottone III e del Sacro Romano Impero, prima che inizi ad essere riconosciuto con la sua denominazione attuale.

Dal 1965 Venzone è stato dichiarato Monumento Nazionale in quanto unico borgo fortificato trecentesco della Regione, mentre nel 1976 una serie di eventi sismici provoca una serie di gravissimi danni all’intero Borgo. La ricostruzione durò una decina di anni, e portò il Borgo di Venzone a rinascere “com’era e dov’era”.

Venzone è anche il paese della lavanda, nei mesi estivi i campi nel dintorni del centro storico saranno ricoperti di viola. Potrete noleggiare una bici e fare un giro tra i lavandeti per ammirare lo spettacolo della fioritura della lavanda ed assistere alla Festa della Raccolta che si tiene ogni anno a luglio. Qui trovate tutte le informazioni.

Cripta di San Michele

Questo edificio è noto soprattutto per ospitare il museo permanente delle celebri mummie di Venzone. Si tratta nient’altro che di salme che hanno subito un processo di mummificazione naturale a causa dell’ambiente di conservazione, con lo sviluppo di una particolare muffa (la Hypha bimbicina Pers) in grado di disidratare i tessuti e preservarne la decomposizione. Il terremoto del 1976 ha lasciato integre solo 15 delle 21 mummie che vi erano conservate.

Info utili

Orario di apertura: estivo 09.00-19.00 invernale 09.00-17.00. Si entra con il pagamento di un biglietto/gettone che può essere acquistato dal tabaccaio vicino per 1,50 €.

Duomo

Intitolato a S. Andrea Apostolo, è stato ricostruito pietra su pietra dopo il terremoto del 1976. L’esterno ha tre portali con un Cristo benedicente, l’Incoronazione della Vergine e la Crocifissione. L’interno è a croce latina con navata unica e con un ampio e luminoso transetto. Ci sono diversi affreschi del XIV secolo, un bel “Compianto sul Cristo morto” composto da 8 statue in legno dipinto e una Pietà in pietra del primo Quattrocento.

Info Utili

Orario estivo 8,00-20,00; orario invernale 8,00-17,00. Ingresso gratuito.

Municipio

Splendido esempio di palazzo gotico-veneziano, è formato da 3 elementi: un piano terra con una loggia aperta con portici e colonne, il piano superiore a cui si accede da un bellissimo scalone esterno e una torretta con l’orologio e il Leone di San Marco.

Tiere Motus – Storia di un Terremoto

Il Terremoto del 1976 ha lasciato ferite profonde ma ha anche sollecitato la popolazione a rialzarsi con orgoglio e determinazione. Per ricordare questa rinascita a Venzone c’è una mostra permanente “Tiere Motus – storia di un terremoto e della sua gente”, che documenta i fatti del terremoto.

Info utili

Venerdì dalle ore 15:00 alle 19:00
Sabato, domenica e festivi dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle ore 15:00 alle 19:00

Ingresso
Biglietto intero: € 5,00
Ridotto per gruppi (più di 15 persone): € 4,00 pax
Biglietto ridotto per scolaresche: € 3,00 pax

Tempo medio di visita
1 ora e 30 minuti

Cosa fare a Venzone: eventi e manifestazioni

Molte proposte interessanti, tra natura, cultura e mangiar bene.

Escursioni al Monte Plauris

Il monte Plauris è la vetta più alta delle prealpi Giulie. La discreta distanza dal fondovalle e i lunghi accessi necessari al raggiungimento della cima ne fanno una meta assai remunerativa per la varietà e l’integrità degli ambienti.

Festa della Zucca

Nata quasi per caso nel 1991, la Festa della Zucca anima Venzone nel quarto fine settimana di ottobre di ogni anno. Nei giorni dei festeggiamenti tutto il borgo si popola di musicisti e giocolieri, cavalieri e dame in abito medievale, pellegrini e mendicanti che ci riportano indietro nel tempo, benché la protagonista indiscussa rimanga la zucca, che agghinda il paese di arancione e si fa assaporare nei ristoranti della zona.

Mercanti nel Borgo

Manifestazione che si tiene con cadenza mensile, intorno alla metà del mese, consiste in un mercatino dell’usato, dell’antiquariato e del collezionismo con espositori provenienti dal Triveneto, dall’Austria e dalla Croazia.

Sentiero Celtico

Potete fare delle magnifiche passeggiate lungo l’antico sentiero celtico che collega le chiese quattrocentesche che si trovano intorno al paese. I boschi e le montagne attorno a Venzone sono ricche di fauna selvatica, qui si possono ammirare linci, orsi oltre che stambecchi, camosci e caprioli.

Dove e cosa mangiare a Venzone: le pietanze più prelibate, i migliori ristoranti

Oltre alla già citata zucca, sulla tavola di Venzone troviamo prodotti come:

  • il Frico, piatto a base di formaggio di varie stagionature, patate e cipolla, molto interessante la variante con la zucca
  • Prosciutto di San Daniele
  • il muset, cotechino di muso del maiale
  • brovada, una rapa

Trattandosi di Friuli, qui non possiamo non parlare anche del bere. Questa è terra di grandi vini, quindi la scelta è ampia: Refosco, Merlot e Cabernet tra i rossi, mentre tra i bianchi meritano un assaggio Pinot, Verduzzo, Tocai friulano e il delizioso Picolit.

Ecco una selezione di locali dove mangiare bene a Venzone.

LOCANDA AL FOGOLAR
locale di degustazione prodotti tipici

Via Bidernuccio, 8
33010 Venzone (UD)
Tel +39 0432 985164

LOCANDA AL MUNICIPIO
ristorante cucina regionale

Via Glizoio di Mels, 4
33010 Venzone (UD)
Tel +39 0432 985801

ALLE SCALIGERE
trattoria cucina tipica

Via Roma, 1
33010 Venzone (UD)
Tel +39 0432 985078

CAFFÈ VECCHIO
ristorante cucina casalinga e regionale

Via Mistruzzi, 2
33010 Venzone (UD)
Tel +39 0432 985011

Dove dormire a Venzone e dintorni

Venzone ha moltissimo da offrire anche in tema di accoglienza.

Sia che desideriate dormire in un caratteristico B&B tra le vie del borgo, preferiate un appartamento indipendente, che amiate il lusso di un hotel, o la semplice genuinità di un agriturismo in campagna, Venzone saprà offrirvi il meglio.

Clicca qui per scoprire le migliori offerte di Hotel e Bed&Breakfast a Venzone e dintorni.



Booking.com

HOTEL CARNIA ***

Via Canal del Ferro 28,
Fraz. Stazione Carnia
33010 Venzone (UD)

Clicca qui per info e prenotazioni

LOCANDA AL FOGOLAR
di Coradazzi Gianfranca

Via Bidernuccio, 8
33010 Venzone (UD)

ALMA LIVING HOTEL ***S

Via Pontebbana 74/2,
Fraz. Stazione Carnia
33010 Venzone (UD)

Clicca qui per info e prenotazioni

AGRITURISMO CASALI SCJS
di Sacchetto Tiziano

Via Strada di Scjs, 1
33010 Venzone (UD)

Clicca qui per info e prenotazioni

Come arrivare a Venzone

Auto

Da Tarvisio: Venzone si trova a circa 65 km dai confini con l’Austria e la Slovenia ed è facilmente raggiungibile in auto percorrendo la S.S.13 Pontebbana o l’autostrada A23 Alpe Adria uscendo al casello di Amaro-Carnia per immettersi poi sulla SS13 Pontebbana in direzione di Udine.

Da Udine: il Comune di Venzone dista 35 km da Udine e quasi 100 km dalle principali località balneari di Grado e Lignano; è possibile raggiungere Venzone in autostrada A23 Alpe Adria scegliendo l’uscita Gemona-Osoppo oppure percorrendo la statale S.S.13 Pontebbana in direzione Tarvisio.

Treno e Bus

I mezzi pubblici servono bene Venzone, la stazione ferroviaria e quella degli autobus distano poche centinaia di metri dal Centro Storico.

Per conoscere gli orari e i dettagli di ogni singola tratta consigliamo di visitare il sito www.trenitalia.com e il sito www.saf.ud.it.

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento

Sviaggiare.it
Logo