Gallipoli: le spiagge più belle

Gallìpoli, nota anche come perla dello Ionio, si estende lungo la costa occidentale del Salento e si specchia appunto sul mar Ionio.

Questa città affascina sempre tutti con la bellezza dei suoi panorami e soprattutto per via delle sue spiagge. Qui potete organizzare un tour guidato a piedi.

Gli arenili si trovano sia liberi che attrezzati, generalmente sono adatti a tutti, famiglie comprese, perché oltre ad esser dotate di molti comfort hanno fondali che scendono molto gradualmente. In alcune si trovano locali per il divertimento serale, pub, ristoranti e pizzerie ed in altre si possono praticare sport. In linea di massima sono tutte ideali per chi ama la natura ed il relax: da una parte si ha il mare e dall’altra la frescura della macchia mediterranea, quindi possiamo dire che è un paesaggio che accontenta tutti.

Curiosità: nel XVI secolo la città divenne famosa per la produzione e l’esportazione di olio lampante. Alla Borsa di Londra il prezzo di tale prodotto si stabiliva sulla base delle quotazioni gallipoline.
Perché Gallipoli si chiama così? I galli non c’entrano nulla, il nome deriva dal greco Kallípolis che significa “bella città”.

Consulta le migliori offerte di Hotel e B&B a Gallipoli

Come raggiungere Gallipoli

In auto

Dal centro Italia percorrere l’autostrada A14 o A16 fino a Bari Nord, qui prendere l’uscita per la superstrada Brindisi-Lecce percorrendola tutta. Prima di arrivare a Lecce, troverete uno svincolo Tangenziale Ovest – Gallipoli.
Dal sud Italia percorrere la SS 16 fino Taranto, una volta arrivati in città proseguite per Brindisi percorrendo la SS 7 per Brindisi e da qui per Lecce. Da qui procedere per Gallipoli.

In aereo

Gli Aeroporti più vicini a Gallipoli sono Brindisi “Papola Casale” (80 Km) e Bari “Karol Wojtyla”. Dall’Aeroporto di Bari è possibile prendere treno per la Stazione Centrale di Bari, si prosegue per Lecce e quindi Gallipoli. Idem per Brindisi.

In treno

Ci sono treni da Roma, Bologna, Milano, Torino, Venezia che raggiungono Lecce. da cui si prende il bus per Gallipoli.

Le spiagge più belle di Gallipoli

In primis, non possiamo che consigliarvi questo splendido tour della Costa Jonica, dove potrete vedere tutti i migliori scorci di Gallipoli e del resto del Salento Occidentale.

Lido conchiglie

E’ il primo tratto di litorale della città con costa bassa e sabbiosa e rappresenta perfettamente il perfetto scenario marittimo salentino. Come suggerisce il nome è un arenile ricco di conchiglie. Sullo sfondo ammiriamo la “Montagna Spaccata”. Alle spalle possiamo esplorare la “Pineta del Golfo delle Conchiglie”.
Come arrivare: dista 7 km a nord della città. E’ una frazione del comune di Sannicola e ci si arriva percorrendo la litoranea da Porto Cesareo verso Gallipoli, Lido Conchiglie si trova subito dopo Santa Maria al Bagno.

Seno della purità

Spiaggia storica di Gallipoli, prende il nome dall’omonima Chiesa della Madonna della Purità, posta nelle immediate vicinanze. Ottima per chi ama la vela. Di fronte all’arenile ammiriamo la bellezza dell’Isola di Sant’Andrea e il suo faro.
Come arrivare: spiaggia interna al centro storico di Gallipoli si raggiunge facilmente dal centro.

Lido San Giovanni

E’ stato uno dei primi stabilimenti balneari realizzato in città. E’ la spiaggia ideale per chi ama la movida, i locali e i ristoranti sul mare. Si caratterizza per sabbia fine e dorata, acque cristalline e piccoli scogli. E’ una zona riparata dai venti con suggestive dune di sabbia.
Come arrivare: indicazioni

Baia Verde

E’ senz’altro fra le spiagge più belle di Gallipoli. Sabbia bianca e fine che si tuffa in acque smeraldine (da cui deriva il nome) trasparenti. Alle nostre spalle le dune di sabbia circondate dalla macchia mediterranea. Adatta per i bimbi in quanto i fondali sono a discesa graduale.
Come arrivare: indicazioni

Lido Punta della Suina

Si trova a sud della città, ottimo luogo per chi ama il relax e la natura incontaminata. E’ per alcuni tratti fra le spiagge libere di Gallipoli mentre alcuni tratti sono attrezzati. Divertimento notturno assicurato.
Come arrivare: dista due chilometri dalla città, bisogna  svoltare alle indicazioni del Campeggio Baia di Gallipoli

Baia di Punta Pizzo

Detta anche Caraibi dello Ionio, situata a metà strada fra Gallipoli e Marina di Mancaversa. Questo arenile fa parte della Riserva Naturale Isola di Sant’Andrea. Acqua molto limpida, sabbia fine e folta vegetazione mediterranea. Da vedere nei pressi una torre realizzata in epoca seicentesca per difendere la costa dagli attacchi saraceni.
Come arrivare: circa a 8 km dalla città, percorrere la Gallipoli-Mancaversa che porta poi a Santa Maria di Leuca

Rivabella

Situata a circa 5 km dal centro città, è fra le spiagge nei dintorni di Gallipoli da visitare. Arenile confortevole, attrezzata, con alle spalle una fresca pineta in cui trovare rifugio dalla calura estiva. I fondali bassi bagnati da un’acqua caraibica la rendono una spiaggia adatta ai bimbi. Nei pressi si trova il Parco Acquatico Splash, un parco divertimenti con attrazioni acquatiche.
Come arrivare: indicazioni

Padula Bianca

Si trova a sud di Lido Conchiglie. Zona di villeggiatura con mare trasparente ed una riva di sabbia bianca. Anche qui si trovano sia stabilimenti balneari alternati che ampi tratti di spiaggia libera.
Come arrivare: indicazioni

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento