Bilbao: cosa vedere e fare, le migliori attrazioni ed esperienze

Bilbao è una città sorprendente, che non dimentica la sua antica tradizione ma allo stesso tempo si proietta a passi decisi verso il futuro. Molti pensano che Bilbao sia la capitale dei Paesi Baschi, regione situata nella costa settentrionale della Spagna, quando in realtà tale appellativo spetta alla meno conosciuta Vitoria-Gasteiz.

Ancora oggi, il nome di Bilbao è legato in maniera indelebile a Museo Guggenheim, che ha giocato un ruolo fondamentale nell’attrarre artisti di fama internazionale come Philippe Stark, Alvaro Siza e Santiago Calatrava. Di seguito tutte le cose da vedere e fare a Bilbao, con le migliori attrazioni ed esperienze. Qui puoi prenotare un tour gratuito con le mete imprescindibili della città.

Clicca qui per le migliori offerte di Hotel e B&B a Bilbao

Bilbao: luoghi d'interesse

Museo Guggenheim

guggenheim bilbao

Il Museo Guggenheim è l’attrattiva principale di Bilbao. Inaugurato alla fine degli anni Novanta, il complesso museale si estende per una superficie di oltre 24 mila metri quadrati. I turisti rimangono affascinati dall’originalissima struttura architettonica che il canadese Frank O. Gehry ha ideato per il Guggenheim Museum della città basca. Gli addetti ai lavori considerano la struttura stessa del museo una sorta di scultura a cielo aperto, caratterizzata al suo esterno dalla presenza di enormi opere artistiche quali il ragno in bronzo e il cane Puppy. Da non perdere anche lo spettacolare Tulips, un bouquet di tulipani giganti.

Centro Storico di Bilbao

Uno dei luoghi di maggiore interesse durante una breve visita di Bilbao è il centro storico, dove vengono ospitate alcune importanti attrattive. Situato sulla sponda destra del fiume Nerviòn, il centro storico di Bilbao è il nucleo da cui ha avuto origine l’attuale città dei Paesi Baschi (attorno agli inizi del XIV secolo). Alla sera, la zona del Casco Vejo si anima di migliaia di residenti e turisti: merito degli oltre 400 negozi presenti, tra botteghe, boutique, ristoranti e bar. Il centro storico è il luogo migliore dove mangiare, con i locali che propongono alcuni dei piatti tipici della cucina basca.

Cattedrale di Santiago

La Cattedrale di Santiago a Bilbao è l’edificio religioso più importante per i fedeli cristiani, che raggiungono la città dei Paesi Baschi durante il loro cammino con destinazione Santiago de Compostela. La realizzazione della Cattedrale in stile gotico risale tra il XIV e XVI secolo. La facciata dell’edificio si caratterizza per le ampie vetrate storiche e per le aggiunte in stile neogotico e barocco apportate nel corso dei secoli successivi.

Santuario di Begona

Posto su una zona collinare di Bilbao, il Santuario di Begoña è in realtà una semplice chiesa, che gode però di una grande popolarità tra gli abitanti locali. Infatti, secondo quanto racconta la tradizione, sull’eremo dove oggi sorge la Basilica sarebbe apparsa ai cittadini di Bilbao la Vergine Maria. Il suo attuale aspetto è figlio dei lavori realizzati nel corso del XIX secolo, dopo i ripetuti attacchi dell’esercito napoleonico. Così come la più celebre Cattedrale di Santiago, anche il Santuario di Begoña riesce a fondere alla perfezione diversi stili architettonici: barocco, gotico e manierismo.

Quartieri della Bilbao Moderna

Se la Cattedrale di Santiago e il Santuario di Begoña appartengono alla tradizione di Bilbao, i quartieri El Ensanche, Abando e Indauxtu sono il fiore all’occhiello di una Bilbao moderna, aperta alle nuove sfide che la rivoluzione tecnologica ha introdotto da alcuni anni a questa parte. Il tour ideale della Bilbao moderna ha inizio dalla Gran Vía de Don Diego López de Haro, ribattezzata dai turisti stranieri come la strada dello shopping, fino ad arrivare al cuore del quartiere Abando (Plaza Moyùa), la stessa area che ospita anche il celeberrimo Museo Guggenheim. Da non perdere anche la visita alla Torre Iberdrola, che con i suoi 165 metri è la più alta di tutta la regione dei Paesi baschi.

Bilbao: esperienze

Crociera sulla Ría de Bilbao e sulla Baia del Abra

Scoprire Bilbao da un’angolazione diversa è possibile grazie alla crociera turistica sulla Ría de Bilbao e Baia del Abra. Prenotando l’escursione tramite il link consigliato qui sotto, si ha l’opportunità di vivere una delle esperienze più originali durante la visita di uno o più giorni della città dei Paesi Baschi. Un viaggio in crociera lungo l’estuario di Bilbao, della durata di circa 2 ore e mezzo. La partenza è prevista dal molo Ramón de la Sota, nei pressi dell’impianto sportivo San Mamés. L’imbarcazione, dotata di posti a sedere sia all’interno che all’esterno, sfilerà lungo il fiume lasciandosi alle spalle Getxo, il Ponte di Vizcaya e il Canal Deusto.

Escursione a San Juan de Gaztelugatxe

Gaztelugatxe

Non lontano da Bilbao si trova il suggestivo eremo di San Juan de Gaztelugatxe, una delle attrazioni da visitare assolutamente durante un viaggio nei Paesi Baschi. La durata dell’escursione è di 6 ore, con partenza dall’hotel in cui si soggiorna presso la città di Bilbao. La piccola isola di San Juan de Gaztelugatxe è stato anche il set della celebre serie televisiva Trono di Spade. Inclusa nell’escursione di 6 ore a San Juan de Gaztelugatxe anche le visite dell’eremo di San Giovanni Battista, Bermeo e Guernica, quest’ultima famosa per dare il nome a una delle opere più interessanti del pittore Pablo Picasso. Prevista la cancellazione gratuita fino a cinque giorni prima della data del tour.

mm

Mare mare mare, sai che ho voglia di...Sviaggiare! Qui trovate tutte le mie guide sulle destinazioni marine, con dritte su come evitare la ressa o i prezzi troppo alti. Seguitemi!

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento