L’isola di Comino: come arrivare, cosa vedere, tutto quel che c’è da sapere

Comino è uno dei cavalli di battaglia del turismo maltese, grazie alla sua celebre spiaggia Blue Lagoon. In questo articolo vi diamo tutte le informazioni necessarie per godervi la visita e organizzarvi al meglio!

Comino: introduzione

Spesso in molti trascurano quest’evidenza: Malta è un arcipelago di isole che offre, soprattutto a livello naturalistico, molto più della sola isola “principale”, la più nota e punto di arrivo internazionale. Dopo Gozo c’è infatti Comino, la terza isola per dimensioni, così chiamata proprio per via della spezia cumino che qui cresce rigogliosa a dispetto di un terreno principalmente arido.

Comino mantiene per larghi tratti l’aspetto e lo spirito selvaggio di un tempo: ci sono soltanto quattro persone residenti, un prete, un poliziotto e due custodi, le strutture ricettive sono minimali e, nonostante dagli anni ’60 si sia sviluppato un turismo costante e fiorente, possiamo ancora definirla come una bellezza “incontaminata”.

Forse disabitata in epoca romana, l’isola acquisì una fama sinistra durante il Medioevo, quando le sue numerose grotte erano il nascondiglio ideale per pirati e predoni. Con l’arrivo dei Cavalieri di Malta, Comino fu usata come riserva di caccia e come luogo di detenzione o esilio per i cavalieri che infrangevano le regole dell’Ordine. Chi veniva punito con pene minori, doveva prestare servizio presso la Torre di Santa Marija, una delle poche costruzioni presenti sull’isola, compito considerato pericoloso.

Comino: come arrivare

Raggiungere Comino da Malta è meno complesso di quanto si può pensare. Sostanzialmente le soluzioni sono due: traghetto oppure gita in barca.

Traghetto Cirkewwa-Comino

Il traghetto per Comino funziona regolarmente da marzo a novembre. Il viaggio dura 25 minuti all’andata e 35 al ritorno, dieci minuti in più dovuti al tragitto allungato per passare di fronte alle grotte lungo la costa dell’isola.

I prezzi dei biglietti a/r sono i seguenti:

  • adulti: 10 euro
  • bambini dai 5 ai 12 anni: 5 euro
  • bambini sotto i 5 anni: gratis

Acquistando i biglietti online avrete uno sconto del 10%.

La prima partenza da Cirkewwa è alle 9:00 del mattino, l’ultima alle 15:30 (da marzo a maggio è alle 15:00), con frequenze di ogni 30 minuti in estate e 60 minuti negli altri mesi. L’ultimo ritorno da Comino è alle 18:00 nel periodo giugno – settembre, anticipato alle 16:00 negli altri mesi.

Come arrivare a Cirkewwa?

Per arrivare al terminal del traghetto potete usare un taxi, noleggiare un auto oppure affidarvi al servizio pubblico degli Autobus. Qui di seguito vi riportiamo tutte le linee attive che vi portano a Cirkewwa da qualsiasi punto d’interesse di Malta.

  • Da Valletta: prendete il 41 o il 42, in circa 90 minuti; qui gli orari del 41 e qui quelli del 42.
  • Da Sliema e St. Julian’s: direttamente con il 222. Impiega circa 80 minuti, la frequenza è di uno ogni 15 – 30 minuti. Qui orari e fermate.
  • Da Bugibba e Qawra: il 221, da Xemxija anche il 222. Qui gli orari del 221 e qui quelli del 222. Ci mettono 30 minuti, grosso modo ne parte uno ogni 15 minuti e impiegano mezz’ora. Attenzione, il 222 non passa dalla stazione degli autobus di Bugibba.
  • Dall’aeroporto: l‘X1, utile se arrivate dal sud, ci mette circa un’ora, ne parte uno ogni 30 minuti. Qui orari e fermate.
  • Da Mellieħa va bene un autobus qualsiasi in direzione Cirkewwa.

Escursione in barca

Diverse compagnie offrono l’escursione in barca a Comino, l’offerta è variegata nel senso che alcuni danno anche il pranzo o le bevande a bordo. Più o meno partono tutte intorno alle 10:00, con rientro per le 18:00.

Conviene presentarsi al molo con un buon anticipo per mettersi in coda, salire subito sulla barca e prendere i posti migliori, che a seconda della stagione sono quelli all’aperto e in ombra. Verificate cosa è incluso e cosa no in quello che pagate.

Ecco alcune scelte selezionate:

Pacchetto all-inclusive, con gita a Comino di circa 8 ore, pranzo, bevande (acqua o birra), e soprattutto con il trasporto da e per l’hotel (ottimo se non siete vicini agli imbarchi), dal costo di 30 € per gli adulti e 15 € per i bambini, e si può prenotare qui. Importante: in caso di prenotazione va indicato il nome dell’hotel dove si alloggia.

Se non v’interessa il pranzo a bordo, trasporto o quant’altro, la compagnia con la barca più nuova è la Sea Adventures, con gli oblò subacquei per vedere il fondale (la foto sopra è presa dall’oblò). Il prezzo da Bugibba è di 20 € per gli adulti e 15 € per i bambini, dura sempre 8 ore, e potete prendere i biglietti direttamente al molo: in alta stagione, vi conviene arrivare con un largo anticipo, perché molti biglietti vengono venduti prima. In alternativa si può prenotare dal loro sito, con uno sconto del 10% rispetto al biglietto normale, e presentarvi direttamente al molo con il voucher, saltando tutta la coda. È previsto il trasporto gratuito dalle altre aree di St. Paul’s Bay, ottimo soprattutto se vi trovate a Xemxija.

Comino: cosa vedere

Comino è il paradiso dello snorkeling, ma può essere un buon punto d’interesse anche per gli escursionisti e per gli amanti della storia.

Blue Lagoon

Avete presente una piscina in mezzo al Mediterraneo? Come già indicato dal suo nome, la Laguna Blu vanta un mare eccezionale con acqua trasparente e un fondale ricco di fauna marina. Per preservare questo paradiso naturale, il canale è stato chiuso alle imbarcazioni dal 1993, ma il bagno nelle acque limpidissime della Laguna Blu è d’obbligo.

La laguna è composta da due spiagge: quella principale, dotata di lettini e ombrelloni e svariati chioschi ben forniti, e dall’altro lato della laguna quella di Cominotto, raggiungibile facilmente a nuoto, oppure pagando 5 € per un passaggio in barca. In genere la spiaggia di Cominotto è meno affollata, e di pomeriggio offre anche un po’ di ombra naturale. Splendida a maggio – giugno, in estate la Blue Lagoon diventa, inevitabilmente, un carnaio pieno di turisti. Siate mattinieri!

Le altre spiagge

Anche se molti pensano così, Comino non è solo la Blue Lagoon. Eccovi una selezione di spiagge MOLTO interessanti da vedere.

Santa Marija Bay

E’ caratterizzata da una distesa di sabbia bianca finissima e dal fondale poco profondo.

Con ombrellone e lettino a partire da 7,50 €, la piccola spiaggia offre ombra e molta più tranquillità rispetto alla Blue Lagoon, sebbene sia ovviamente meno scenografica. Sulla spiaggia si può trovare anche un chiosco dove poter prendere cibo e bevande, a prezzi accettabili: se arrivate prima delle 11:30 potete anche fare un sostanzioso english breakfast a 7,50 €, oppure ristorarvi con una pinta di birra fredda a 2,50 €.

Dista circa due chilometri dal terminale, quindi se è troppo caldo, raggiungetela con un taxi che vi costerà circa 3 euro a persona.

St. Nicholas Bay

Si raggiunge in 15 minuti a piedi dal terminale, ed è in prossimità dell’unico hotel dell’isola (vedi sotto).

Escursioni

Su Comino non sono ammesse le automobili e, date le dimensioni ridotte (appena 3,5 chilometri quadrati), è ideale per essere percorsa a piedi, magari allontanandosi dai percorsi più turistici per giungere nella zona nord-ovest, dove crescono tamerici e gli alberi di pino.

Se siete degli appassionati delle escursioni, vi consigliamo di portarvi delle scarpe da trekking, perchè il terreno è principalmente roccioso.

Torre di Santa Marija

La Torre di Santa Marija è una torre d’avvistamento risalente al XVII secolo e voluta dal Gran Maestro de Wignacourt: si tratta di un grande edificio quadrato, con mura spesse sei metri; dalla sua cima, a circa 80 metri dal mare, la guarnigione aveva una buona visuale sul mare aperto. La struttura faceva parte di un sistema di avvistamento, con il compito di dare l’allarme in caso di attacchi e consentire alle popolazioni di Gozo e Malta di prepararsi.

Dopo essere stata restaurata tra il 2002 e il 2004, la torre è stata aperta al pubblico: quando è aperta alle visite viene issata una bandiera sulla sua cima. L’ingresso è libero, ma è consigliata una donazione. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del fondo nazionale maltese che la gestisce. La Torre è facile da raggiungere dalla Blue Lagoon, con una passeggiata di 20 minuti.

St. Mary’s Gun Battery

E’ una piattaforma semi circolare di cannoni situata nella parte est di Comino, a 10/15 minuti dalla Torre, e si può visitare tutto l’anno.

Comino: dove alloggiare

Comino si visita in una giornata e poi si può tornare a Gozo o Malta, ma se avete desiderio di dormire qui, potete farlo.

Comino Hotel

comino hotel

Il Comino Hotel sorge direttamente in una spiaggia privata a Saint Nicholas Bay, e offre una piscina all’aperto, 2 terrazze e alcune camere con viste sul giardino o sul mare.

Le sistemazioni sono climatizzate e dotate di arredi e mobili classici, pavimenti piastrellati e bagno privato con vasca e doccia.

Ogni mattina presso l’Hotel Comino vi attende una prima colazione a buffet dolce e salato, servito nella sala di ristoro. Sono presenti uno snack bar e un ristorante che propone la cucina internazionale, con menù speciali su richiesta.

Verifica la disponibilità su Booking.com

1 Comment
  1. Se vi occorrono 4 biglietti per Comino contattatemi: farulla chiocciola gmail punto com. Si possono usare durante tutto il 2019 in qualsiasi giorno (andata e ritorno). Purtroppo a me hanno cancellato il volo. Valore 48€. Cedo a 30€.

Lascia un commento