Alicudi: come arrivare, le migliori spiagge, dove alloggiare

Alicudi dove si trova? Storia

Alicudi è un’isola appartenente all’arcipelago delle Eolie. E’ la più occidentale dell’arcipelago, ed è dominata dal monte Filo dell’Arpa, il cui toponimo deriva dal termine dialettale arpa o arpazza col quale si indica la poiana.

Come arrivare a Alicudi?

Alicudi si raggiunge con un traghetto o aliscafo da Messina, Milazzo e Napoli, oltre che dalle altre isole Eolie. 

Clicca qui per le migliori offerte di aliscafi per Alicudi.

Come muoversi ad Alicudi?

Alicudi è esplorabile solo ed esclusivamente a piedi, ma per raggiungere alcune calette e spiagge è possibile noleggiare una piccola barca.

Le migliori spiagge di Alicudi

Le coste di Alicudi sono ripide ed aspre, ricche di grotte misteriose e spiagge inaccessibili, per questo motivo il miglior modo di scoprirla è dal mare, facendo il giro in barca.

Bazzina

Prende il nome dalla contrada che la ospita. È una piccolissima insenatura, caratterizzata da acque poco profonde e limpidissime.

  • Indicazioni
  • Tipologia: ciottoli
  • Accesso/Servizi: spiaggia libera
  • Adatta per: relax/famiglie

Dove alloggiare a Alicudi?

A questo link trovi le offerte di alloggio sempre aggiornate.

Alicudi cosa vedere: le migliori attrazioni

Le Contrade

Sono, assieme al Porto, le cinque frazioni che compongo il borgo di Alicudi:

  • Contrada Tonna: qui troverai la Casa del Tramonto, un rudere abbandonato ideale per godersi il tramonto nell’isola più occidentale dell’arcipelago, che è già di per sé un belvedere per l’ora più romantica
  • Contrada San Bartolo: un tempo il centro storico di Alicudi, oggi frazione che ospita la chiesa dedicata a San Bartolo (Protettore delle Eolie)
  • Contrada Pianicello: qui viene utilizzata l’energia elettrica fornita dagli impianti fotovoltaici e dall’acqua piovana raccolta sui tetti delle case;
  • Contrada Sgurbio

Cose da fare a Alicudi e dintorni

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento

Sviaggiare.it
Logo