Capo Verde a Gennaio: clima, cosa vedere e cosa fare

Scappare dal freddo gennaio italiano per andare a scaldarsi un po’ a Capo Verde? Se state pianificando un viaggio in questo bellissimo arcipelago, a cinque ore di volo dall’Italia, nell’ultima parte delle ferie natalizie, ecco cosa aspettarvi.

Capo Verde è un arcipelago di diciotto isole (ma solo nove sono abitate), nell’Oceano Atlantico, della costa nord-occidentale dell’Africa.

Capo Verde: il clima

Il clima di Capo Verde è tropicale secco. Nel corso di tutto l’anno le temperature oscillano tra i 24° e il 30°, con scarse precipitazioni e una temperatura dell’acqua del mare tra i 24° (a marzo) ed i 28° (nel mese di ottobre).

Dal punti di vista climatico l’anno ha due macro stagioni: quella secca (da fine ottobre a giugno) e quella umida (tra luglio e ottobre)

L’arcipelago è diviso in due gruppi: a Nord quelle sopravvento dal clima quasi desertico e a Sud quelle sottovento che risultano meno esposte ai venti ma più piovose, anche se le precipitazioni non risultano intense. Tra agosto e ottobre le temperature risultano alte e l’aria è afosa.

Nel periodo dei nostri mesi invernali su Capo Verde soffiano venti da nord-est e le giornate risultano fresche. In particolare tra febbraio e maggio l’acqua del mare risulta particolarmente fredda.

Capo Verde: il clima a gennaio

Se il vostro obiettivo per le vacanze è “sole e mare”, sappiate che gennaio a Capo Verde vi aspetterà un clima non caldissimo, bensì tiepido e tendenzialmente ventoso.

Anche se l’acqua risulta piacevole ed è possibile fare il bagno, sappiate che il vento potrebbe portare a giornate di mare molto mosso e non permettervi di godere al massimo delle spiagge.

Una vacanza a Capo Verde a gennaio, quindi, potrà darvi una pausa dal nostro freddo invernale, ma non aspettatevi di poter girare in costume tutto il giorno, mettete in valigia qualche golfino!

Cosa fare a Capo Verde a gennaio

Le isole dell’arcipelago di Capo Verde sono di origine vulcanica, questo fa sì che il panorama sia composto da bianchissime spiagge sul mare cristallino ma anche da montagne verdi e circondate dalla nebbia, che salgono fino a 2800 metri di altezza.

Spostarsi tra le isole è molto semplice, grazie ai mezzi marittimi della compagnia Fast Ferry. Ma i collegamenti via mare non sempre sono affidabili, quindi se avete prenotazioni o una tabella di viaggio serrata, meglio affidarsi agli aerei. L’arcipelago ha 4 aeroporti internazionali e 3 domestici. Le isole São Vicente, Sal, Boa Vista e Santiago hanno un aeroporto internazionale. Mentre São Nicolau, Maio e Fogo partono e arrivano voli interni.

L’isola di Santiago ospita Praia, la capitale di Capo Verde, ed è il luogo ideale per gli amanti della storia. Qui potrete ammirare la città di Ribeira Grande chiamata anche Cidade Velha, dichiarata Patrimonio dell’Unesco. Vi ritroverete ai tempi della dominazione, quando il luogo era uno dei primi avamposti coloniale europei nei tropici. Sono conservati alcuni imponenti resti dei suoi tracciati urbani originali, tra cui due chiese, una fortezza reale e la piazza della Gogna con il suo ornato pilastro di marmo del XVI secolo.

Alla fine di questo tuffo nel passato potrete godervi delle meravigliose spiagge o valli verdeggianti.

Clicca qui per i migliori alloggi a Santiago!

La capitale Praia, Isola di Santiago

Sempre per chi è in cerca di un po’ di storia, non lasciatevi sfuggire il Museo Etnografico  di Praia, troverete la storia della colonizzazione portoghese dell’arcipelago
Se cercate il cuore della città, andate a colpo sicuro verso Piazza XII Settembre, qui la sera potrete trovare musica e divertimento.

Vulcano Pico do Fogo, Isola di Fogo

La vetta del vulcano Pico do Fogo è di 2.829 metri di altezza, ed è la più alta di tutto l’arcipelago, raggiungibile con un viaggio in pullman di tre ore dalla capitale dell’isola. Uno spettacolo assoluto, che vi permette di visitare uno strato del vulcano attivo, con fessure eruttive sui fianchi.

Una passeggiata, in pianura, ai piedi del vulcano vi porta a due villaggi sommersi dalla lava, incontrando anche una vegetazione ricca, tra vigneti e frutteti.

Isola di Sâo Vincente

Chi cerca una vita notturna stuzzicante deve andare a Sao Vincente, nella città portuale di Mindelo tra discoteche, pub e le migliori spiagge il divertimento è assicurato.

Isola di Boa Vista

Gli appassionati di kitesurf e windsurf troveranno in questa piccola isola il loro paradiso, con le correnti e i venti dell’oceano pronte a sospingerli.
Qui si trova il relitto della nave Cabo Santa Maria, naufragata nel 1968 nella spiaggia di Atalanta.

Le Spiagge di Capo Verde

Tarrafal, Isola di Santiago

In una baia chiusa dalle montagne, nella zona nord occidentale dell’isola di Santiago,  si trova la spiaggia di Tarrafal, circondata da alberi, con un fondale basso e acqua pulitissima e cristallina, qui potrete fare il bagno in sicurezza.

Praia de Cruz, Isola Boa Vista

Se siete in vacanza con dei bambini e volete un luogo tranquillo in cui godervi la vacanza, questa spiaggia fa al caso vostro. Incastonata tra due promontori, la sabbia dorata si tuffa in un mare limpido e turchese dal fondale basso.

Santa Maria, Isola di Sal

Se volete andare a colpo sicuro, stendete il vostro telo sulla spiaggia di Santa Maria, una delle più conosciute dell’arcipelago e ricca di resort di lusso.

Con i suoi 10 km di spiaggia bianca e mare incontaminato vi saprà dare il relax che cercate.

Sao Felipe, Isola di Fogo

Se cercate una spiaggia che sappia stupirvi, Sao Felipe è la vostra meta. Su quest’isola vulcanica la spiaggia è nera e si incontra con un mare di un blu profondo.

Per via delle forti correnti, che potrebbero esservi fatali, questo luogo è ideale per delle passeggiate e per godere del panorama sull’isola Brava, non tuffatevi!

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento