I Mercatini di Natale di Trento: tutto quel che c’è da sapere [GUIDA]

Per gli amanti delle festività natalizie, una visita ai mercatini di Natale di Trento, almeno una volta nella vita, è d’obbligo. Si tratta di una manifestazione che dura da molti anni e che ogni volta attira migliaia di visitatori. Per questo è meglio organizzare per tempo il viaggio e partire informati su cosa, come e quando visitarli.

La prima edizione del Mercatino di Natale di Trento si svolse dal 15 al 24 dicembre 1993, con 22 espositori, in Piazza Fiera. Dal 2014, visto il successo dell’evento, ci si è spostati su due piazze e gli stand sono diventati poco più di 90. Intorno a questa manifestazione hanno iniziato a vivere anche molte altre iniziative collaterali, tanto da fari diventare Trento “Città del Natale”.

Ogni anno i Mercatini di Natale di Trento attirano circa 600 mila visitatori per un’esperienza natalizia che dura ben 43 giorni, in un percorso di luci, colori, sapori, profumi e suoni che vi faranno sentire a pieno nello spirito natalizio.

Consulta le migliori offerte di Hotel e B&B a Trento

Mercatini di Natale Trento: quando e dove

Partiamo dalle date: i mercatini di Natale di Trento si terranno dal 20 novembre 2021 al 9 gennaio 2022 e gli stand vi aspettano in questi orari:

  • Tutti i giorni dalle 10 alle 19.30 

Troverete i mercatini a Piazza Fiera e Piazza Cesare Battisti.

Il giorno di Natale il Mercatino è chiuso.

Ricordiamo che quest’anno l’accesso è consentito dietro la presentazione del Green Pass, e comunque è obbligatorio l’uso della mascherina.

Mercatini di Natale di Trento: cosa si trova

Giunto al suo 27° anniversario, per il 2021 troverete ad attendervi oltre 90 casette di legno con la loro offerta di artigianato locale e specialità gastronomiche tipiche. Un mix veramente variegato e in grado di soddisfare anche i più esigenti.

Gli espositori sono divisi in sette categorie:

  • prodotti tipici
  • enogastronomia
  • dolciumi
  • vini e liquori
  • artigianato
  • addobbi natalizi
  • abbigliamento

Per i più curiosi è disponibile un catalogo con la descrizione di tutti gli espositori e le loro proposte per il mercatinoIl catalogo cartaceo sarà in distribuzione presso i punti info di APT Trento e all’interno contiene anche la mappa completa degli espositori delle due piazze.

Mercatini di Natale di Trento: cosa fare

Con tutti gli stand presenti sarà veramente difficile non rimanere incantati davanti a un oggetto o rapiti dal sapore di un prodotto tipico, ma se vi rimane del tempo Trento saprà stupirvi con la sua offerta natalizia, soprattutto per i più piccoli.

Oltre a Piazza Fiera e Piazza Cesare Battisti, si illuminerà anche Piazza Santa Maria Maggiore, qui i bambini e le famiglie avranno a disposizione laboratori didattici e ricreativi (che si terranno in una struttura chiusa e riscaldata, non dovrete temere raffreddori o influenze al rientro) e stand della Coldiretti che presenteranno la produzione agricola del territorio. Di sicuro i bambini non vorranno farsi scappare l’occasione di vedere Babbo Natale e di farsi aiutare dai suoi piccoli elfi a scrivere la letterina o fare un piccolo lavoretto, alla fine riceveranno un piccolo dono. L’atmosfera della piazza sarà poi accesa dalle luminarie e dai tanti eventi in programma che trasformano ogni anno Trento nella “Città del Natale“.

Spostandosi in Piazza Duomo potrete restare affascinati dal maestoso albero di Natale illuminato a festa e dai magici giochi di luce. Una bellissima esperienza da fare insieme ai piccoli è quella del trenino di Natale, che vi accompagnerà per le strade più belle del centro della città, addobbate per il Natale.

In via Balenzani, all’ingresso di Palazzo Thun, troverete la manifestazione “Natale CreatTivo: luci, riciclo e solidarietà” con le creazioni realizzate con materiali di riciclo dagli studenti delle scuole che hanno aderito al progetto.

In Piazza Dante, dove arrivano anche i trenini storici, potrete restare a bocca aperta ammirando la città dall’alto della grande ruota panoramica, una volta scesi (o prima di salire, se c’è troppa fila) potrete ammirare il presepe in legno creato dagli studenti del Centro di formazione professionale Enaip e dell’istituto d’arte A. Vittoria.

Tra una piazza e l’altra, tra le strade del centro, potrete anche assistere ai concerti delle bande cittadine e ai gruppi itineranti di zampognari.

Una curiosità: nell’ottica di uno stile di vita sempre più sostenibile i mercatini di Natale di Trento cercano di ridurre al minimo i rifiuti e da quest’anno sono stati introdotti i piatti di pane che oltre ad essere una gustosa aggiunta al pasto, limitano ancora di più la produzione di rifiuti.

Mercatini di Natele di Trento: dove dormire

Ci sono così tante cose da fare e da vedere che, sicuramente, non vi basterà un solo giorno. Vi consigliamo, quindi, di trovare un albergo per godere al meglio dell’atmosfera natalizia che pervade tutta la città. Organizzandosi per tempo è possibile trovare delle buone offerte per dormire nei pressi della zona dei mercatini, ma non mancano le strutture di Trento che pur distando qualche km dal centro vi permetteranno di arrivare agevolmente in centro con i mezzi pubblici, molti mettono a disposizione anche il noleggio bici (per chi non ha paura del freddo) o auto se siete più distanti.



Booking.com


Se decidete di non fermarvi solo a Trento e di trascorrere qualche giorno in Trentino tra i mercatini natalizi, vi segnaliamo la Trentino Guest Card al costo di 40€ vi permetterà di viaggiare gratis sui treni e mezzi pubblici urbani ed extraurbani, inoltre include la possibilità di visitare gratuitamente oltre 100 attrazioni nella regione tra castelli, musei e parchi naturali. Maggior informazioni qui.

Mercatini di Natale di Trento: come arrivare

Arrivare in auto:
Dall’Autostrada A22 Brennero Modena, uscire al casello di Trento Nord oppure al casello di Trento Sud e prendere la tangenziale cittadina, seguendo le indicazioni per il centro storico.

Arrivare in treno:
La fermata di riferimento è quella di “Trento”.. Dalla stazione centrale potrete arrivare al centro storico con una passeggiata a piedi di 5 minuti.

Arrivare in Aereo

L’aeroporto di Trento è aperto solo al traffico di piccoli aerei da turismo, per questo in base alla vostra città di partenza, potrete valutare gli scali di Bolzano, Verona, Venezia o Bergamo.

Parcheggi nelle vicinanze:

Il polo fieristico Trento Expo, dispone di un ampio parcheggio di 250 posti in via Briamasco 2.

Altri parcheggi nelle vicinanze del centro storico:

  • Piazzale Sanseverino, in via Sanseverino;
  • Area ex Sit, in via Canestrini
  • Piazzale ex Zuffo, vicino all’uscita della tangeziale
  • Parcheggio Monte Baldo, in via Monte Baldo

mm

Amo la montagna, la collina e i vecchi borghi semi-abbandonati. Su Sviaggiare scrivo guide di destinazioni italiane, e ho sempre una chicca da suggerirvi.

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento

Sviaggiare.it