Isola d’Elba: le più belle spiagge

L’isola d’Elba è davvero un piccolo angolo di paradiso al largo della costa toscana.
In uno scenario incantevole troviamo splendide spiagge che non hanno nulla di meno rispetto ai Caraibi.
Dunque oggi scopriamo quali sono le più belle spiagge dell’isola d’Elba. Pronti a partire?

Consulta le migliori offerte di Hotel e B&B all’Isola d’Elba

Isola d’Elba spiagge più belle

Spiaggia di Lacona

Si tratta di 1200 metri di arenile dorato. Questa zona è molto nota per le dune di sabbia che ospitano il giglio di mare (Pancratium maritimum). E’ il luogo ideale per gli amanti delle immersioni che potranno ammirarne i fondali rocciosi e per chi pratica sport acquatici.
Fra le migliori spiagge dell’isola d’Elba questa è fra le più adatte per i bimbi per via del fondale progressivo.
Tratti liberi ed anche attrezzati.
Come arrivarci: indicazioni

Spiaggia di Norsi

Si specchia sul Golfo Stella in uno scenario di natura selvaggia. Non è un arenile sabbioso ma composto da piccoli sassi scuri. E’ poco frequentata e molto tranquilla, ottima per chi vuole godersi davvero una vacanza di relax.
La spiaggia è libera senza lidi attrezzati.
Da visitare nei dintorni la spiaggia di Margidore, in ghiaia scura ed il Lido di Capoliveri.
Come arrivarci: indicazioni

Spiaggia di Procchio

E’ un petalo di sabbia dorata rinfrescato da un mare dai colori smeraldini. Conosciuta come Cervinia, al largo era stata trovata un’antica nave romana con un carico di anfore. La spiaggia è attrezzata, adatta anche a persone con disabilità che possono usufruire di due sedie job e di appositi cabine e bagni.
Come arrivarci: indicazioni

Spiaggia Lamaia

E’ racchiusa da due scogliere in cui si avventurano gli appassionati di snorkeling. Un percorso la collega alla spiaggia di Procchio, passando dalla caletta del Porticciolo.
Come arrivarci: indicazioni

Spiaggia Felciaio

Si trova in zona Capoliveri. E’ come una piscina naturale, decisamente imperdibile.
Come arrivarci: indicazioni

Spiaggia di Marina di Campo

Questo è un arenile di 1300 metri che si estende fino al porticciolo di Marina di Campo, davanti all’Isola di Montecristo. La sabbia di questa spiaggia dell’isola d’Elba ha avuto origine dallo sgretolamento delle rocce e del granito del monte Capanne.
Annoveriamo anche questa fra le migliori spiagge dell’isola d’Elba per bambini per via del fondale a discesa graduale.
La spiaggia è in parte libera con numerosi bagni attrezzati, con bar e ristoranti sul mare di ottimo livello.
Da vedere nei dintorni le calette fino a Capo Fonza.
Come arrivarci: indicazioni

Spiaggia di Cavoli

La spiaggia è attorniata dalla macchia mediterranea e riparata dall’abbraccio delle scogliere.
A est di Cavoli si può scoprire la bellissima Grotta Azzurra, detta anche Grotta di Mare, raggiungibile solo in barca oppure in pedalò.
Come arrivarci: indicazioni

Cala dei Frati

E’ una caletta a cui si arriva solo via mare pertanto davvero poco affollata. E’ una caletta di ciottoli davvero molto bella.
Come arrivarci: indicazioni

Spiaggia La Padulella

E’ caratterizzata da alte falesie bianche e da piccoli ciottoli di ghiaia levigata. Il fondale è un’attrazione particolare per chi ama fare snorkeling.
Da visitare nei pressi alla Riserva Marina di tutela biologica dello Scoglietto.
Come arrivarci: indicazioni

Spiaggia di Biodola

Uno dei golfi più suggestivi dell’Elba. La spiaggia è paragonabile per l’aspetto ad un anfiteatro naturale attorniato dai rilievi di Capannone, Serone delle Cime e Colle Pecorara. Questa spiaggia prende il nome da un particolare giunco che cresceva sulle dune.
Come arrivarci: indicazioni

Spiaggia di Scaglieri

Si trova adiacente alla spiaggia di Bidiola, più piccola ma altrettanto spettacolare.
Come arrivarci: indicazioni

Spiaggia di Viticcio

E’ composta da una serie di calette di ghiaia attorniate da una scogliera grigiastra con inserti chiari in quarzo. È anche chiamata “spiaggia delle alghe” perché presenti in grande quantità.

Come arrivarci: indicazioni

Spiaggia di Forno

E’ un piccolo litorale per metà di ciottoli e per metà sabbioso. Il paesaggio è reso vivace dalle  casette colorate che si affacciano sulla spiaggia.
Come arrivarci: indicazioni

Spiaggia di Sant’Andrea

Qui la sabbia è granitica ed è rinfrescata da un mare turchese. Si trova nella zona di Marina di Campo.
Come arrivarci: indicazioni

Baia di Vetrangoli

Poco frequentata perché ci si arriva solo via mare. Scenario colorato dalle rocce, dalla sabbia fine alle fresche tinte del mare. Ottimo luogo di relax.
Come arrivarci: indicazioni

Spiaggia di San Giovanni

Il fondale è basso e pertanto è una spiaggia idonea ai bimbi, la spiaggia è di ghiaia mista a sabbia. E’ un ottimo punto da cui partire per un’escursione alla volta delle bellissime calette della costa settentrionale.
Come arrivarci: indicazioni

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento