Le più belle spiagge di Villasimius

Le più belle spiagge di Villasimius sono un perfetto esempio di come il sud Sardegna sia attraente quanto il nord dell’isola.

Ciò che ci colpisce subito di Villasimius è la varietà del panorama: montagne verdi che si ergono sopra l’acqua smeraldina del mare, rocce e scogli che abbracciano l’acqua o vi si ergono nel mezzo.

I colori sono un altro elemento molto evidente: rocce nere come pietre vulcaniche o nei toni del grigio venate come il marmo o ancora rossicce; l’acqua del mare nei toni dello smeraldo, con le sue trasparenze, e le gradazioni dell’azzurro; infine le tonalità del verde della macchia mediterranea che fa da scenario a queste incantevoli spiagge.

Lasciatevi tentare da Villasimius per le vacanze.

Consulta le migliori offerte di Hotel e B&B a Villasimius

Le più belle spiagge di Villasimius

Se siete interessati a un visita panoramica, vi consigliamo questo tour delle spiagge di Villasimius.

Spiaggia del riso

Prima meta a Villasimius Spiaggia del riso: si tratta di un arenile libero, si parcheggia molto vicino e ci si arriva con una breve camminata in una duna di sabbia.
Villasimius: cosa fare con bambini? Questa è la spiaggia ideale: il camping organizza intrattenimenti per tutti i bagnanti, bambini compresi.

Inoltre l’acqua è molto bassa e molto calma essendo un litorale riparato dai venti. Il mare è sempre trasparente ed è la spiaggia perfetta per chi ama lo snorkeling.

Nei pressi si trovano punti ristoro, servizi e area camping con possibilità di alloggiare nella struttura.

Indicazioni: ottieni indicazioni

Porto Sa Ruxi

Villasimius spiagge più belle: indubbiamente Porto Sa Ruxi. Dal 2020 il parcheggio è a pagamento, costa 10 euro ed è limitato ad un numero ristretto di persone. Si consiglia di partire molto presto la mattina.

Quello che ci colpisce di più di questa spiaggia è il panorama: si attraversa un sentiero fra arbusti mediterranei, una natura selvaggia dai colori tenui e dal profumo straordinario, e fra questi arbusti scorgiamo l’azzurro del mare.

La spiaggia è libera: sul lato sinistro è composta di scogli mentre sul lato destro è anche in parte sabbiosa. Possibilità di affittare lettini. Non sono presenti punti ristoro.

La vera peculiarità sono i fondali: essendo una riserva naturale protetta è ricca di pesci, in pratica è come nuotare dentro un acquario. Fenomenale.
Fondale progressivo adatto ai bambini. Mare prevalentemente calmo in mattinata, soggetto a correnti e vento nel pomeriggio, si consiglia riguardo nei confronti dei bimbi in queste situazioni.

Indicazioni: ottieni indicazioni

Spiaggia della Fortezza

E’ una caletta che si trova sotto la Fortezza Vecchia. In tema di Villasimius spiagge libere questa è senza dubbio fra le migliori.

Ci colpisce subito l’atmosfera tranquilla e di relax, è una caletta poco frequentata. Mare molto calmo e riparata dai venti in quanto raccolta fra gli scogli.

Il fondale è molto simile a quello di Porto Sa Ruxi: un grande acquario naturale, si nuota con i pesci e c’è possibilità di avvistare le stelle marine. Attenzione agli scogli: vi si annidano i ricci di mare, è pertanto consigliato l’uso di scarpe adatte.

Passeggiata alla Fortezza: d’obbligo, per vedere la struttura dall’esterno (si vedono anche i cannoni) e per ammirare il paesaggio.

Parcheggio vicino gratis e punto ristoro nel porto (a destra guardano il mare).

Indicazioni: ottieni indicazioni

Spiaggia di Porto Giunco

Villasimius Spiaggia del Giunco: senz’altro una delle più famose. E’ un litorale sabbioso molto lungo ed è anche una delle spiagge attrezzate di Villasimius. E’ detta spiaggia dei due mari perché è una lingua di sabbia che divide lo stagno di Notteri dal mare.
Fondale progressivo ma mare agitato in caso di vento. E’ possibile vedere i fenicotteri rosa, fare una gita nell’antica torre di guardia, da cui ammirare il paesaggio, e vedere le piccole piscine naturali e le calette fra gli scogli.

Indicazioni: ottieni indicazioni

Spiaggia di Is Traias

Anche qui siamo in tema “Villasimius spiagge più belle”. Si tratta di una cala, spiaggia libera, raccolta, riparata dal vento. Fondale incredibilmente basso fino a raggiungere alcuni scogli in mezzo all’acqua. Acqua molto limpida e fondale sabbioso. Progressivo, adatto ai bambini.
Possibilità di sistemarsi su un lato della spiaggia poco frequentato perché bisogna superare un tratto di scogli (facile accesso), assolutamente non da percorrere scalzi.
Parcheggio gratuito non eccessivamente distante. Presenza di un punto ristoro vicino al litorale.

Indicazioni: ottieni indicazioni 

Spiaggia di Punta Molentis

Spiaggia molto famosa e dallo scenario mozzafiato. Parcheggio a pagamento: 10 euro, ingresso limitato.
Un petalo di sabbia e scogli collega il promontorio di Punta Molentis all’arenile, spettacolare. Sabbia fine, fondale progressivo, si può camminare nell’acqua bassa per un buon tratto. Acqua cristallina. Adatto ai bambini. E’ un litorale molto affollato in alta stagione.
Alle spalle della spiaggia ammiriamo le creste del massiccio Serpeddì.

Indicazioni: ottieni indicazioni 

Villasimius spiaggia e regole

Osservate tre semplici regole per visitare questo luogo:
1. La pesca è vietata essendo molto zone riserve naturali protette
2. Vietato raccogliere conchiglie, sabbia e stelle marine, le multe sono salatissime e si deturpa la spiaggia
3. Non lasciare rifiuti in mare o in spiaggia, si viene multati e si inquina un paradiso naturale

Villasimius come raggiungerla

Da Cagliari: dista 50 km e potete raggiungerla (se non volete sfruttare questo transfer) dalla strada panoramica (strada provinciale 17) che costeggia il mare o dalla strada nuova a scorrimento veloce. Seguire le indicazioni per la strada 554 e poi per Villasimius.
Da Olbia: si percorre la SS 131 a quattro corsie oppure la SS 125.
Da Alghero: prendere la SS 127 bis ed imboccare la SS 131 fino a Cagliari, da qui prendete la SS 554 cagliaritana e proseguite fino all’imbocco della litoranea per Villasimius (SP 17 per 50 Km).

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento

Sviaggiare.it
Logo