Dove dormire a Valencia

Dove dormire a Valencia durante una vacanza? Fra tutte le città della Spagna questa è senza dubbio la più eclettica perché un mix di modernità e tradizione.
Quando si va in vacanza in questa città è bene calcolare prima dove si intende alloggiare a Valencia, perché è una città molto grande anche se i trasporti funzionano benissimo. 
I quartieri della città includono davvero tutto ciò che si possa desiderare: monumenti, arte, relax, shopping ed ottimi ristoranti.
Il centro storico di Valencia, la Ciutat Vella, è il punto nevralgico della città, ovviamente non il più economico. Da qui si dirama un mosaico di quartieri, in ognuno si respira un’atmosfera diversa ed ognuno ha le sue peculiarità.

Consulta le migliori offerte di Hotel e B&B a Valencia

Benicalap

E’ uno dei quartieri più antichi e storici. Ricco di bellissime attrazioni e zone verdi come il Benicalap Park con spazi riservati ai bimbi.
E’ ben collegato con i mezzi per poter raggiungere sia il centro storico che gli altri quartieri limitrofi. 

Eixample

Un quartiere decisamente alla moda con eleganti palazzi in stile modernista catalano e strade curatissime, non mancano certo i negozi e le boutique di alta qualità.
Questo quartiere si trova immediatamente a nord del centro storico e non è fra i più antichi anzi lo stile è decisamente contemporaneo.
A delimitare l’area a sud è il viale dello shopping Calle de Colón, traboccante di hotel, ristoranti e boutique dai nomi internazionali.

El Mercat

Qui si svolge il più grande mercato centrale della città. Quartiere economico e ben collegato tramite treno e bus (5 minuti a piedi dalla centralissima Plaza de Ayuntamiento).
E’ meno movimentato ma ci si diverte comunque perché i locali d’intrattenimento non mancano.

Barrio del Carmen

Decisamente è il quartiere più affascinante: un labirinto di vicoli medievali e piazzette nascoste tutte da scoprire. E’ il quartiere perfetto per chi è sempre alla ricerca del sapere.
Da visitare: le bellissime Torri del Barrio, il Museo del Carmen, la Reale Accademia di Belle Arti di San Carlos, il Museo de Belle Arti di Valencia, le torri Gothic Quart Towers e Plaza Redonda.
Non mancano inoltre tapas bar, locali, discoteche e ristoranti, che propongono qualcosa di diverso quasi ogni sera, Calle de Caballeros in particolare è il cuore della movida del quartiere.

Ruzafa

Questo è senz’altro uno dei più vivi e trendy di Valencia. Qui si concentra la vita hisper, l’arte e la creatività con centri culturali, gallerie d’arte, bakery in stile americano e ristoranti vegani.
Qui non vi sono molte attrazioni turistiche ma è il luogo perfetto per chi ama passeggiare e farsi tentare dalle prelibatezze della cucina spagnola. 
E’ bello fermarsi a bere un caffè o un drink nei bar con tavolini all’aperto, assaporare tapas, specialità spagnole tradizionali o piatti della cucina internazionale oppure fare incetta di prelibatezze al mercato agroalimentare di Ruzafa, famoso tra gli appassionati di gastronomia.

Benimaclet

E’ un quartiere multiculturale e vi risiedono gli studenti, perchè Benimaclet ospita vari istituti scolastici e sedi dell’università.
Quartiere per alloggiare economicamente e con ottimi ristorantini a basso costo.
Atmosfera bohemienne e creativa, con numerosi caffè letterari, locali con musica dal vivo e teatri. La piazza centrale, dove si trova la chiesa, è il principale punto di ritrovo dei residenti e vi si svolgono anche gli eventi festivi.

Ciutat Vella

E’ il centro storico di Valencia ed è la zona dove soggiorna la maggior parte dei turisti. 
E’ sicuramente una buona scelta per chi vuole vedere le maggiori attrazioni turistiche della città.
E’ un po’ più caro ma si risparmia in tempo e trasporti.

El Cabanyal ed il Porto

El Cabanyal è un ex villaggio di pescatori un tempo separato dalla città. E’ perfetto per chi vuole soggiornare in estate, per chi vuole stare vicino al mare e rilassarsi. Da provare la paella in uno dei deliziosi ristorantini.
Il Porto è la zona che si anima soprattutto nel periodo estivo. Qui non mancano hotel, ristorantini di pesce e locali affacciati sull’acqua. 
Da vedere gli antichi magazzini del porto sono diventati la cornice di eventi, mostre e concerti.

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento