Cuneo: cosa vedere e fare, le migliori attrazioni ed esperienze

Se avete voglia di visitare una città elegante e allo stesso tempo ricca di spunti interessanti, Cuneo è esattamente la location che fa al caso vostro.

Dal clima tipicamente piemontese, richiama a livello storico e architettonico il periodo del Risorgimento, che ha segnato particolarmente le sorti della regione.

Qualche giorno sarà sufficiente per vedere da vicino le principali attrazioni del posto e innamorarsi di una location all’apparenza sobria e composta ma anche pronta a regalare inaspettate sorprese.

Consulta le migliori offerte di Hotel e B&B a Cuneo

Prenota –> Visita guidata di Cuneo

Cosa vedere a Cuneo

Via Roma

Il tour della città può tranquillamente iniziare passeggiando per via Roma, il corso principale caratterizzato da negozi e ristorantini, oltre che da palazzi di grande pregio storico tutti restaurati di recente.
Si tratta di una via decisamente curata, che fornisce subito l’idea delle potenzialità che Cuneo possiede sotto la sua sua facciata di placida città sabauda.

Cattedrale di Santa Maria del Bosco

Proprio dove si imbocca la strada di via Roma noterete certamente la Cattedrale di Santa Maria del Bosco, caratterizzata da un suggestivo portico di ben quattro colonne e da un timpano di stampo neoclassico.
Impossibile non ammirare il decoro pulito ma allo stesso tempo estremamente dettagliato, visitando anche gli interni altrettanto validi.
È possibile accedere gratuitamente in ogni periodo dell’anno senza doversi preoccupare di fare alcuna fila all’esterno o dover prenotare i biglietti.

Torre Civica

Proseguendo nella vostra divertente passeggiata avrete modo di imbattervi nella Torre Civica, che svetta sulla città con i suoi 52 metri di altezza.
Tenete conto che dovrete necessariamente salire 132 gradini piuttosto ripidi, ma la vista della quale godrete dall’alto merita decisamente la fatica.
Il costo del biglietto è decisamente esiguo, poiché con soli 3 euro sarà possibile accedere a uno dei monumenti più significativi di tutta la zona.

Prenota –> Visita guidata della Torre Civica

Piazza Torino

Proprio al termine del corso di giunge a Piazza Torino, che delimita parte del perimetro cittadino. Qui gli archi sembrano farsi sempre più bassi e inaspettatamente ci si trova davanti una gigantografia di Totò che recita il motto conosciuto in tutto pianeta: “Sono un uomo di mondo, ho fatto tre anni di militare a Cuneo”.
Una situazione inaspettata che mostra la poliedricità del luogo e la sua capacità di assorbire anche influenze esterne che non hanno apparentemente nulla a che vedere con il Piemonte.

Cosa fare a Cuneo

Visitare Mondovì

Visitare Cuneo significa poter svolgere una serie di piacevoli attività in solitudine o in compagnia, come per esempio perdersi all’interno del quartiere ebraico di Mondovì e rimanere estasiati dai murales che spiccano colorati a piazza Boves.
Vi sembrerà di trovarvi immersi in un clima totalmente diverso dal precedente notando, se possibile, ancora una volta come siano presenti molte sfaccettature all’interno della città sabauda che non finisce mai di sorprendere coloro che hanno il desiderio di visitarla.

Prenota –> Visita guidata di Mondovì

Mangiare qualcosa dalle parti di via Dronero

Se si è ormai fatta ora di pranzo e iniziate ad avvertire un certo languorino potete direzionarvi verso via Dronero, ricca di numerosi posti caratteristici che offrono un ottimo servizio a poco prezzo.
Potrete assaggiare i piatti tipici della regione realizzati con materie prime di grande qualità, come particolari varietà di carne o verdure di stagione a km 0.

Santuario della Madonna degli Angeli

Dopo una bella mangiata non può certo mancare una passeggiata panoramica, passando attraverso un suggestivo viale alberato per poi giungere al Santuario della Madonna degli Angeli, meraviglioso da visitare e capace di regalare una splendida veduta su tutto l’arco alpino.
Non dimenticate di sedervi su una panchina per godere di un meraviglioso momento di relax e comunione tra religione e natura, riprendendovi dalle fatiche della vita cittadina in un clima decisamente benefico.

Visitare la Casa di Galimberti

Impossibile dimenticare di fare un salto presso la casa di Duccio Galimberti, dal quale prende il nome l’omonima piazza.
Un eroe della resistenza divenuto un vanto per il Piemonte e del quale è possibile ricostruire le gesta grazie alle numerose testimonianze.
È possibile accedere presso il polo culturale esclusivamente il pomeriggio dei giorni festivi, prenotando un’apposita visita guidata gratuita attraverso la quale scoprire tutti gli interessanti aneddoti che riguardano questa eroica figura.
Sempre successivamente al pranzo è possibile recarsi presso il Museo Civico e immergersi nella storia della città, così da concludere una giornata all’insegna dell’arte, della cultura e della buona cucina.

Cuneo, come arrivare

Raggiungere Cuneo non è assolutamente un’operazione complicata ed è possibile utilizzare sia un mezzo proprio che uno pubblico.

Se si opta per un’auto da Torino sarà necessario prendere l’autostrada A6 e uscire al casello di Mondovì, oppure in alternativa esiste la SS20 del tutto gratuita.
Sarà possibile godere di una bella vista e il viaggio risulterà decisamente più piacevole del previsto.

In alternativa sarà possibile utilizzare il treno proveniente da ogni zona del paese scendendo direttamente all’omonima fermata o a quella di Gesso: a questo link trovi le migliori offerte su rotaia.

Nel caso si scegliesse invece l’aereo lo scalo più vicino è quello di Torino Caselle, dal quale poi prendere un collegamento interno.

Cuneo, cosa e dove mangiare

Cuneo è una città che affonda le sue radici nella gastronomia piemontese e pertanto basa la propria cucina sulla carne di manzo proveniente dalla regione preparata secondo le ricette tradizionali.

Prenota –> Tour gastronomico di Cuneo

Nel centro storico troviamo l’Osteria dei Colori, un giusto mix tra pietanze mediterranee e tipiche della zona, il tutto realizzato con ottimi ingredienti a km zero che garantiscono piatti di grande qualità.
Molto interessante è poi il ristorante pizzeria Il Corsaro, che offre la doppia possibilità della cucina tradizionale e di una buona pizza per una cena maggiormente informale.
Se siete invece maggiormente interessati alla cantina dei vini quella che fa al caso vostro è la Trattoria Roma.
Impeccabile il servizio e ottima la competenza nell’abbinamento della bevanda e del cibo, lasciando sempre gli ospiti piacevolmente soddisfatti una volta terminata l’esperienza.
Il Ristorante Pizzeria Grotta Azzurra Cuneo è infine goloso e casereccio, capace di garantire un pasto decisamente soddisfacente a un prezzo modico.

Cuneo, dove dormire

In una città sfaccettata come Cuneo è possibile trovare una vasta gamma di hotel adatti a ogni genere di esigenza a livello di budget.
Una soluzione comoda e centrale è ad esempio il Best Western Plus Hotel Royal Superga, che offre ai propri clienti numerosi comfort come una deliziosa colazione continentale.
Altrettanto valido è il Palazzo Lovera, una dimora storica curata nei minimi dettagli che vi permetterà di sentirvi immersi in un clima di altri tempi per tutto il periodo della vostra permanenza.

Qui sotto trovi le migliori offerte aggiornate.



Booking.com

mm

Sono il Caporedattore di Sviaggiare, ma scrivo anche! Mi occupo, in particolare, delle guide sulle grandi città, italiane o internazionali. Dove c'è metropoli c'è vita, e ci sono io a descriverla.

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento

Sviaggiare.it