Dove dormire a Budapest

Dove dormire a Budapest? Sembra una domanda semplice ma questa città è la più grande d’Ungheria ed occorre conoscere un minimo le zone.
Le strutture alberghiere sono tante: lussuosi resort, ostelli, moderni alberghi, costruzioni storiche, c’è l’imbarazzo della scelta insomma.
Non tutti sanno che Budapest nacque dall’unione delle città storiche di Buda e Pest.

Proprio Pest è citato come il versante migliore in cui soggiornare, zona commerciale ma anche ricca di monumenti. Buda invece si trova nella parte più vecchia della città ed ha il vantaggio di essere una zona poco caotica.
Questi due sono i quartieri principali, poi abbiamo altre zone che offrono delle interessanti attrazioni sia culturali che d’intrattenimento, l’ideale per un viaggio romantico sarebbe un hotel nei pressi del Danubio mentre chi viaggia con amici opterà per una zona ricca di locali.

Come alloggiare a Budapest orientandosi? Avete quattro punti di riferimento: il Danubio, Il Castello di Buda, il Palazzo del Parlamento e l’Isola Margherita.
Sul lato sinistro del Danubio si trova il Castello di Buda, di fronte sull’altro lato del fiume c’è Pest. Nel centro del fiume c’è l’Isola Margherita e di fronte si trova il Palazzo del Parlamento. Il passaggio da una parte all’altra del Danubio è agevolato da una serie di ponti.

Consulta le migliori offerte di Hotel e B&B a Budapest

Distretto I

Tabán Vár, meglio noto come il Castello, si trova nella parte di Buda, ed è la zona più antica della città. Vi si trovano diversi edifici storici fra cui il castello risalente all’epoca medievale. Da vedere anche la Chiesa di Mattia, il palazzo reale e naturalmente il bastione dei pescatori.

info

Da fare: rilassarsi nei bagni termali.

Consigliato per: chi ama i monumenti ed il relax

trova alloggio
Booking.com

Distretto II

E’ considerata una zona molto “in”, ricca di villette e interessanti residenze, assai vicina al centro città con un panorama spettacolare.

info

Consigliato per: chi vuole essere indipendente anche in vacanza.

trova alloggio



Booking.com

Distretto III

Questo è stato in assoluto il primo distretto fondato, ben 2000 anni fa. Vi si trova anche l’isola Obudai che è diventato famoso per lo Sziget Festival che si svolge ogni anno sull’isola.

info

Consigliato per: chi vuole vivere la storia di Budapest

trova alloggio
Booking.com

Distretto IV

Questo distretto si è sviluppato nel 1840 e vi si trova l’isola di Palota, una riserva naturale ricca di fauna e di flora.

info

Consigliato per: chi vuole restare a contatto con la natura

trova alloggio
Booking.com

Distretto V

Questo è il centro storico di Budapest, denominato Belvaros, ricco di monumenti e bellissime piazze.
Da vedere: l’imponente Basilica di Santo Stefano, la zona pedonale di Vaci utca, piena di negozi e ristoranti e, quella che costeggia il Danubio. Qui si trovano i migliori hotel della città, come Le Meridien e il Kempisk.

info

Consigliato per: chi ama le attrazioni monumentali

trova alloggio
Booking.com

Distretto VI

Terezvaros è il distretto in cui si concentrano teatri, musei ma anche pub e discoteche. Ammiriamo le ville con enormi giardini e l’Andràssy ut, un centralissimo viale ricco di negozi, bar, ristoranti che è ubicato nel cuore della “Pest Broadway”.
Vi si trova l’Isola Margherita.

info

Consigliato per: chi viaggia con gli amici e vuole un po’ di movida notturna.

trova alloggio
Booking.com

Distretto VII

Erzsebetvaros è il distretto in cui si trova lo storico quartiere ebraico di Pest con la più grande sinagoga esistente in Europa. Da vedere i resti delle vecchie sinagoghe e piccoli negozi che conservano l’aspetto di molti decenni or sono, i vicoli e i piccoli cortili. Ci sono anche molti pub e ristoranti italiani. Famoso per la vita notturna ungherese.
Erzsébetváros rappresenta anche il lato low-cost della città. Ottimi ed economici ristoranti.

info

Consigliato per: chi vuole alloggiare a Budapest spendendo poco e divertirsi la sera

trova alloggio
Booking.com

Distretto VIII

Józsefváros è un distretto un po’ affollato ma tranquillo, ricco di biblioteche, musei come il famoso Museo Nazionale e le università. E’ un distretto molto moderno e ben comunicato agli altri.

info

Consigliato per: chi studia e si concede una vacanza studio.

trova alloggio
Booking.com

Distretto IX

Ferencváros è una zona meno turistica in cui ci si può godere la vita di Budapest in modo genuino.
Pochi hotel di qualità ma economici. La zona attorno al viale Raday Utca, vicino alla famosa piazza Kalvin, è considerata la “Soho di Budapest” per il suo aspetto cool e la movimentata vita notturna.

info

Consigliato per: chi non ama le zone turistiche, non vuole spendere molto e vuole divertirsi la sera.

trova alloggio
Booking.com

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento