Biglietti per Fundació Joan Miró: Salta la Coda

Prenota qui

Scopri il mondo dell’artista catalano Joan Miró
Esplora una vasta collezione di sculture e dipinti moderni e contemporanei
Goditi vedute incredibili di Barcellona
Salta la coda e risparmia tempo

Entra nel mondo del famoso artista catalano Joan Miró alla Fundació Joan Miró di Barcellona.
Grazie alla sua visione unica e a un uso di colori forti e ampie forme organiche, Miró è una delle figure più influenti nel mondo dell’arte. È noto per le sue opere pittoriche, le sculture, i murali e le ceramiche. Ernest Hemingway confrontò il dipinto “La Fattoria” di Miró (che acquistò) all’Ulisse di James Joyce. Nonostante non fosse uno scrittore, Miró provò così a spiegare come lavorava con il colore per comunicare le sue idee: “Provo a usare i colori come parole che danno forma a poesie, come note che danno forma alla musica.”
Nel 1968, Joan Miró ebbe l’idea di creare la fondazione. Il suo obiettivo era quello di fondare a Barcellona un centro riconosciuto internazionalmente per coinvolgere giovani artisti nell’arte contemporanea. Fedele alla propria visione originale, la Fondazione ha uno spazio (“Espai 13”) dedicato ai lavori di giovani artisti sperimentali, così come a una grande collezione di opere di Miró stesso. Oggi, al museo della Fundacio Miró sono esposte quasi 15.000 opere d’arte. Puoi trovare più di 8000 disegni, 217 dipinti, 178 sculture così come ceramiche, tessili e lavori grafici.
Durante l’anno, la fondazione organizza delle mostre temporanee su artisti del XX e XXI secolo. E oltre alle mostre, presenta anche attività e progetti accademici in collaborazione con altre istituzioni e organizzazioni.

Leggi di più

Nascondi

La dritta del nostro esperto

La Biblioteca Jacques Dupin è un vero e proprio scrigno di materiale di lettura di Joan Miró. Non perdertela!

Artur
Senior Developer

Cosa è incluso:

  • Accesso Skip-the-line al museo Joan Miró di Barcellona
  • Accesso alle mostre temporanee (se selezionato)

Facci sapere cosa ne pensi

Lascia un commento

Sviaggiare.it
Logo